Un podio al femminile per il concerto di fine anno al Giovanni da Udine

Fine d’anno all’insegna della grande musica al Giovanni da Udine che, come è ormai apprezzata consuetudine, per il concerto del 31 dicembre con inizio alle ore 18.00, riserverà al suo affezionato pubblico un programma impreziosito da spumeggianti ritmi di walzer e dalle più seducenti arie della tradizione operettistica mitteleuropea.

Appuntamento dunque nel solco della tradizione come si diceva ma anche ricco di molte novità: a iniziare dagli interpreti, noti sia per la maestria esecutiva ed interpretativa che per il successo riscosso a livello internazionale. L’Orchestra del Teatro dell’Operetta di Budapest è infattialla sua prima esibizione assoluta sul palcoscenico del teatro friulano: nota per il suo prestigio, è interprete nelle più famose sale da concerto del mondo di uno spettacolo suggestivo dedicato al mondo dell'operetta, alla tradizione culturale della “dinastia Strauss” e alla grande tradizione musicale sviluppatasi attorno al Danubio nel regno austro-ungarico. 

Altra grande novità arriverà direttamente dal podio, affidato per la prima volta a una direttrice d’orchestra, Monika Szabo. Impegnata in una intensa attività sia in patria che all’estero, l’artista magiara ha debuttato al Teatro dell’Operetta di Budapest nel 2011 in Una notte a Venezia, dove in seguito è stata nominata direttore principale perla sua profonda conoscenza del repertorio operettistico.

Il programma proposto nel corso della serata spazierà dai travolgenti walzer alle polke di Johann Strauss alle più famose arie d’operetta come la Vedova Allegra e il Pipistrello: interpreti due mirabili voci, il soprano Timea Vermes e il tenore Gergely Boncsér. Eclettica protagonista di numerose opere liriche, musical e operette, Timea Vermes è sempre più frequentemente chiamata in ruoli impegnativi quali, recentemente, Anna Bolena nell’omonima opera di Donizetti, Alice nel Falstaff di Verdi, Donna Elvira nel Don Giovanni di Mozart. Nel 2016 ha interpretato Eva Rosenberg nel musical Zrínyi 1566, prestigiosa produzione celebrativa ungherese, ruolo che è stato composto appositamente per la sua voce. Da molti anni è tradizionalmente solista al Concerto di fine anno al Centro Kodály di Pécs con l’Orchestra Filarmonica Pannon, con un repertorio di brani d’opera, operetta e musical.

Gergely Boncsér dopo gli studi al Conservatorio di Miskolc (Ungheria), nel 2003 entra a far parte del Coro del Teatro Nazionale di Miskolc, dove viene scritturato per ruoli di sempre maggior rilievo. Dal 2008 fa regolarmente parte delle compagnie di canto del Teatro Nazionale Ungherese di Budapest, debuttando nel Fidelio e di seguito in produzioni come Il Trovatore, Evgeny Onegin, il Vascello Fantasma, il Mefistofele, l’Otello o Il Cavaliere della Rosa. Ha partecipato a numerose serate di gala al Teatro di Operetta di Budapest e ha più volte ricoperto i ruoli di Henry in Ballo al Savoy, Edvin ne La Principessa della Czarda, Zsupan nella Contessa Mariza, Gábor nell’Amore di zingari e, infine, Simon Chachava nel Cerchio di Gesso del Caucaso di Brecht. Nel 2010 ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale di Canto Ferenc Lehár.

 Biglietti disponibili presso la biglietteria del Teatro (via Trento 4 – Udine) dalle 16.00 alle 19.00 esclusi domenica e festivi; tel. 0432 248418, biglietteria@teatroudine.it. I titoli sono acquistabili anche online dai siti www.teatroudine.it e www.vivaticket.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Vasco a Lignano, la bella stagione inizia ancora una volta col Blasco

    • 27 maggio 2019
    • Stadio "Teghil"
  • Vasco Rossi sceglie per la data zero del suo tour Lignano Sabbiadoro

    • 27 maggio 2019
    • Stadio Teghil
  • Salotto Musicale Fvg, gli appuntamenti della nuova stagione dedicata alle donne

    • dal 27 ottobre 2018 al 8 giugno 2019
    • Villa Aurora

I più visti

  • Vasco a Lignano, la bella stagione inizia ancora una volta col Blasco

    • 27 maggio 2019
    • Stadio "Teghil"
  • Oltre 6550 visitatori provenienti dal FVG in due settimane a “La fabbrica della scienza”

    • dal 22 al 31 maggio 2019
  • I“Maestri” in mostra a Illegio 

    • dal 12 maggio al 6 ottobre 2019
  • Aria di Festa 2019 a San Daniele, il programma

    • Gratis
    • dal 21 al 24 giugno 2019
    • San Daniele
Torna su
UdineToday è in caricamento