Il rito del Bacio delle Croci a Zuglio

Il rito del "Bacio delle Croci", in occasione della festività dell'ascensione, è una cerimonia religiosa che si rinnova da secoli presso la Pieve di San Pietro. E' una tradizione molto antica, e affonda la sue radici in un passato remoto, quando Zuglio fu un importante centro romano e poi divenne sede vescovile.

L'abitato moderno si sviluppa infatti al di sopra dei resti di Iulium Carnicum, la città romana più settentrionale d'Italia fondata tra il 58 e 49 a.C. nei pressi della così chiamata Via Iulia Augusta, importante arteria stradale che collegava Aquileia con le regioni del Norico (Austria meridionale). Tra il IV e V secolo d.C. il vescovo Cromazio di Aquileia fondò la Diocesi edificando tre basiliche paleocristiane individuate durante le campagne di scavo.

Un rituale spirituale durante il quale le croci astili, che rappresentano le chiese un tempo sottostanti alla giurisdizione della Diocesi di Zuglio, decorate con ex voto, motivi floreali o nastri multicolori che la tradizione vuole donati dalle spose dell'anno, si radunano nel “Plan da Vincule”, spiazzo sottostante alla Pieve formando un cerchio e alla chiamata del Parroco rendono omaggio alla croce rappresentante la chiesa madre di San Pietro sfiorandola in un bacio simbolico.

Il programma

10:30 raduno delle croci alla chiesa della Beata Vergine delle Grazie e processione dei fedeli verso il "Plan da Vincule"

11:00 celebrazione del rito del Bacio delle Croci

11:30 santa messa in Pieve

15:00 i cantori parrocchiali della Carnia canteranno i vesperi in latino

Durante la giornata si potrà visitare anche il Civico Museo Archeologico del comune. Custoditi al suo interno reperti della storia della Carnia dalle prime forme di frequentazione umana fino al Medioevo. Il museo sarà aperto al pubblico con orario continuato dalle 9 alle 18; alle 15.00 visita guidata alle sale espositive e all'area del Foro.

La strada che collega Zuglio con la Pieve di San Pietro e la frazione di Fielis sarà chiusa al traffico. Sarà possibile raggiungere San Pietro e Fielis a piedi o con i bus navetta che saranno disponibili dalle ore 8.00, dove si potranno degustare, inoltre, i famosi “Cjarsons” ed altri piatti tipici locali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

I più visti

  • Natale e Capodanno a Lignano Sabbiadoro: gli eventi 2019

    • Gratis
    • dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
  • Fums, profums, salums e formadi - Sapori e formaggi di montagna a Sutrio

    • Gratis
    • 1 dicembre 2019
  • Come diventare autisti soccorritori in ambulanza

    • dal 7 novembre al 13 dicembre 2019
    • udine
  • 14esima Fiera del Lavoro ALIg: oltre 70 aziende e 460 posti di lavoro disponibili

    • 16 novembre 2019
    • Teatro Nuovo Giovanni da Udine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    UdineToday è in caricamento