Attitudinealgenere2015: donne,cibo e guerra nella rassegna di Artura fctory

Il 2015 non è solo l'anno dell'Expo, che vede l'Italia come protagonista mondiale assoluta, ma è anche l'anno in cui si ricorda l'inizio della Prima Guerra Mondiale e la fine della Seconda. Eventi e anniversari importanti, che richiamano alla mente due temi cardine: quello del cibo e quello della guerra. L'associazione Artura Factory organizza una rassegna culturale nel mese di luglio per ricordare e riflettere intorno a questi grandi temi che hanno condizionato l'ultimo secolo e che inevitabilmente continuiamo a sentire ancora così vicini.

Che cosa c'entra la guerra con il cibo?

Expo Milano 2015 mette il nostro Paese al centro del focus sul tema "Nutrire il pianeta - Energia per la vita", ma il cibo va raccolto, lavorato, preparato per essere consumato. E in realtà critiche, come durante la guerra, il cibo significa anche privazione, fame e mancanza.
La rassegna 'AttitUdine al genere - obiettivo 2015:le donne, il cibo, la guerra', vuole riflettere proprio su questo: la capacità di valorizzare e rendere vive e tangibili, le risorse di genere (le donne) da parte di una comunità che vive, lavora, studia, si incontra intorno e per mezzo dei luoghi. Attraverso incontri, dibattiti, proiezioni cinematografiche e un tour in autobus itinerante che percorrerà Udine toccando punti che sono stati significativi fra il 1940 e il 1945, alla scoperta della toponomastica femminile (vie, piazze, aree verdi, etc, dedicate dal Comune di Udine a donne protagoniste della seconda guerra mondiale). Il Tour sarà previsto per giovedì 16 luglio, con la voce e la drammaturgia di Aida Talliente e la musica di David Cej. Alcuni 'totem' affissi alle fermate degli autobus offriranno a chi sosta, notizie storiche e biografiche, oltre a fornire lo spunto per una visita 'di genere' dello spazio urbano. Il viaggio si concluderà con un concerto corale previsto in serata sotto la Loggia del Lionello, nel centro cittadino. Il nome della città, al'interno del titolo, si costituisce quale parte integrante del progetto, il quale si configura come un 'contenitore' tematico focalizzato su due direttrici principali, entrambe da ri-scoprire nelle loro reciprocità: le donne e i territori.

L'inaugurazione della manifestazione, realizzata con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, è prevista per venerdì 10 luglio alle 18.00 presso la Casa delle Donne (Paola Trombetti - via Pradamano 21) di Udine, e si svolgerà in quattro date, rispettivamente il 10, 16, 23 e il 30 luglio. AttitUdine fa parte delle proposte che il Comune di Udine offre nel corso del calendario estivo di 'UdinEstate'. La serata inaugurale del 10 luglio vedrà anche l'apertura della mostra "La Domenica del Corriere. Ritratto Femminile dal 1918-1943", a cura di Tiziana De Mario. Seguiranno poi gli interventi della scrittrice Antonella Sbuelz, "Donne dentro la guerra, donne contro la guerra. Qualche sguardo, qualche storia" una dedica alle donne che parteciparono attivamente al movimento contrario all'apertura del primo conflitto, e "La cucina 'del poco e del senza" di Petronilla & C." di Ale Santanera (Artura Factory). Concluderanno la serata 'L'Orto della Cultura' di Maura Pontoni e l'incontro sul cibo con imprenditrici dell'agro-alimentare e dell'eno-gastronomia insieme a Confartiganato Udine e Slow Food Friuli Venezia, proposte di lettura a cura di 'La Libreria che non c'era' di Carla Cigaina.

Qui di seguito il programma completo:

venerdì 10 luglio

parole e lavoro, perché la guerra non sia
women's work & words against war

ore 18.00 - inaugurazione della mostra dal titolo "La domenica del Corriere. Ritratto Femminile dal 1918 -1943" a cura di Tiziana De Mario
ore 18.15 - inaugurazione rassegna "AttitUdine al genere: 2015: le donne, il cibo, la guerra" con intervento rappresentanti delle Istituzioni

a seguire

intervento di Antonella Sbuelz: "Donne dentro la guerra, donne contro la guerra. Qualche sguardo, qualche storia"
intervento di Alessandra Santanera: "La cucina 'del poco e del senza" di Petronilla & C."
Maura Pontoni e 'L'Orto della Cultura', biografia e produzione di una casa editrice
incontro con Edgarda Fiorini, presidente nazionale di Movimento Donne Impresa, Confartigianato e vicepresidente di Confartigianato Udine e con le imprenditrici Eleonora Peressini e Valeria Domenis
incontro con Giorgio Dri, vicepresidente di Slow Food Friuli Venezia Giulia e di Claudia Marcuzzi, fiduciaria Slow Food della Condotta del Pordenonese
Giusy Foschia - Il Giardino Commestibile, Dialoghi sul cibo e sulle erbe del territorio
proposte di lettura a cura di 'La Libreria che non c'era' di Carla Cigaina

location:
Casa delle Donne "Paola Trombetti" di Udine, via Pradamano 21

giovedì 16 luglio

passi nella storia con voci narranti
war's women walking their own war

visita guidata della città in collaborazione con SAF Udine
city tour with the partnership of S.A.F. Udine

ore 18.00 - visita della mostra allestita presso la Casa delle Donne, dal titolo "La domenica del Corriere. Ritratto Femminile dal 1918 -1943" a cura di Tiziana De Mario e raccolta persone convenute per il tour;
ore 18.30 - partenza del tour "Le strade dei fiori perenni" con drammaturgia e voce narrante di Aida Talliente e musica di David Cej. Il focus del tour si concentra su una parte della toponomastica femminile del Comune di Udine, per raccontare alcune donne e per indicare luoghi legati alle loro vite e alla loro volontà di resistere. Anna Colombi dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - ANPI, Udine Monica Emmanuelli dell'Istituto Friulano di Storia del Movimento di Liberazione IFSML, Udine Antonella Lestani dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - ANPI, Udine.

Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti: - 339 6277164

partenza e arrivo/ from & to
Casa delle Donne "Paola Trombetti" di Udine, via Pradamano 21

ore 21.00 - Canti della Resistenza e delle donne eseguiti dal Coro Popolare della Resistenza, diretto da Claudia Grimaz
location: Loggia del Lionello, piazza Libertà

Giovedì 23 luglio

guerre mondiali e resilienza delle donne
world wars women's resilience

ore 18.00
dialogo con Bianca Agarinis: "Viaggio fra memorie di terra, fatica e ideali"
Anna Colombi : "La stanza scura e le chiare lettere"
Gaia Baracetti: "La memoria acquisita. Ricerche per un romanzo"

location:
Museo Etnografico del Friuli, via Grazzano 1

lo sguardo audiovisivi sulla memoria
the audiovisual look on memories

ore 20.30
Quasar Multimedia presenta:
"Women on the Borders", progetto e trailer del film per la regia di Erika Rossi
"Storie di donne nella Grande Guerra", progetto e trailer del film di Sabrina Morena

a seguire

Paolo Comuzzi e Andrea Trangoni della casa di produzione Nikam presentano:
"Cercando le parole. La disobbedienza civile delle donne friulane di fronte all'8 settembre 1943" , film diretto da Paolo Comuzzi e Andrea Trangoni

location:
Cinema Visionario, sala Minerva

giovedì 30 luglio

figure e gruppi di donne fra consapevolezza e azione
world wars women acting self-awareness

ore 18.00
Chiara Fragiacomo: "Il fronte 'interno' delle donne nella Grande Guerra"
Antonella Lestani: "Come una donna: le forme della presenza femminile nella resistenza italiana"
Francesca Vera Goss: "Temi di ricerca documentale per una storia delle donne a Udine"
Michela Novel dell'Associazione Toponomastica femminile e proposta congiunta di intitolazione con Artura Factory

conclusione della rassegna e saluti
location:
Palazzo Morpurgo, Via Savorgnana 12

AttitUdine al genere 2015, pur essendo squisitamente locale nella ricerca documentale e di testimonianza orale di saperi e 'saper fare', è in realtà intrinsecamente globale nelle sue modalità di comunicazione e nelle sue potenzialità di attrazione quale elemento promotore di turismo culturale, coniugando memoria storica, 'case history' individuali e pratiche innovative di impresa.
È possibile seguire la rassegna, e rimanere costantemente aggiornati, sulla pagina facebook di Artura Factory

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Al via i “Weekend dell’arte”, da maggio a settembre cinque artisti a confronto

    • dal 28 maggio 2017 al 16 settembre 2018
  • Sapori Pro Loco: ufficializzate le date 2018

    • Gratis
    • dal 12 al 20 maggio 2018
    • Villa Manin a Passariano di Codroipo
  • Festival delle rose di Nova Gorica, al via la 13a edizione

    • dal 1 al 31 maggio 2018
    • Nova Gorica

I più visti

  • Vasco Rossi in concerto a Lignano: scatta l'ansia per la prevendita

    • 27 maggio 2018
    • Stadio Teghil
  • Sapori Pro Loco a Villa Manin: programma e pietanze

    • dal 12 al 20 maggio 2018
    • Villa Manin
  • Al via i “Weekend dell’arte”, da maggio a settembre cinque artisti a confronto

    • dal 28 maggio 2017 al 16 settembre 2018
  • Sapori Pro Loco: ufficializzate le date 2018

    • Gratis
    • dal 12 al 20 maggio 2018
    • Villa Manin a Passariano di Codroipo
Torna su
UdineToday è in caricamento