"Progetto Leonardo": Art Tal Ort torna a Fagagna per due giorni

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Fagagna
  • Quando
    Dal 15/11/2019 al 17/11/2019
    diversi orari
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Evento per bambini

Venerdì 15 e domenica 17 novembre il festival d'arte per strada di Fagagna organizzato dall'associazione culturale Felici ma Furlans, torna con un minifestival autunnale dedicato a Leonardo da Vinci e proporrà laboratori didattici, spettacoli teatrali e visita-lezione-concerto dedicati al genio italiano.

Il programma

Venerdì 15 novembre alle 10.30 e, in replica, alle 20.45 in Sala Vittoria a Fagagna sarà la volta dello spettacolo teatrale “Il sogno del giovane Leonardo Da Vinci” a cura di Barabao Teatro di Piove di Sacco (Vi): una matinée offerta a circa 250 allievi della scuola primaria dell’Ics di Fagagna e della Scuola paritaria Noemi Nigris e una replica serale dello spettacolo aperta a tutta la cittadinanza. Nella pièce ideata dalla compagnia veneta il grande genio è raccontato da ragazzo, un ragazzo che già nei primi giochi, nei primi esperimenti che faceva, aveva già in mente un mondo più grande di lui. Le difficoltà legate al mondo dell’arte però incombono sul giovane che desideroso di migliorare la vita dell’uomo si scontra con le vecchie e datate concezioni. E così il sogno del giovane Leonardo diventerà realtà, riuscirà ad aprire una Bottega tutta sua e a volare verso l’infinità dei secoli a venire.

Domenica 17 novembre, invece, alle 17 alla Casaforte “La Brunelde” ci sarà la visita guidata - lezione - concerto “Tracce di Leonardo in Friuli”. La Brunelde, casa-museo del 1500, ospiterà nelle sue sale perfettamente conservate una lezione – concerto dedicata a Leonardo da Vinci, strutturata in tre momenti: il primo vedrà protagonista il professor Maurizio d’Arcano, proprietario della casaforte, che metterà eccezionalmente in visione al pubblico e racconterà l’origine di un prezioso documento nel quale il suo avo Francesco I d’Arcano, che lavorò fianco a fianco con Leonardo a Cesena nei primi anni del’500, copiò degli appunti del maestro di Vinci. Poi, sarà la volta del liutaio Mario Buonoconto, che dieci anni fa ricostruì a partire da uno schizzo del Codice di Madrid “L’Organo di Leonardo”, esporrà lo strumento e racconterà il percorso che lo ha portato a realizzare quest’opera. Per l’occasione, verranno esposti altri strumenti coevi realizzati da Buonoconto a partire da iconografia dell’epoca. Infine, il musicista Aleksander Ipavec, accompagnato da un clavicembalo, suonerà l’organo di Leonardo ricostruito da Buonoconto, in un concerto d’eccezione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • I protagonisti della scena letteraria italiana a Lignano grazie agli "Incontri con l'autore e con il vino"

    • Gratis
    • dal 9 luglio al 3 settembre 2020
    • Palapineta nel Parco del Mare
  • Riprendono gli appuntamenti con Tiziano Possamai per viaggiare nell'inconscio

    • Gratis
    • 15 luglio 2020
    • Spazio Niduh

I più visti

  • Sagra del panzerotto a Cavazzo, la festa è confermata

    • dal 24 luglio al 2 agosto 2020
    • Cavazzo
  • Giornata in canoa sul fiume Natisone

    • dal 4 luglio al 23 agosto 2020
  • Opere d'arte tra la natura: riapre il parco Braida Copetti

    • Gratis
    • dal 11 giugno al 26 luglio 2020
    • Parco sculture "Braida Copetti"
  • Francesco Gabbani al 60esimo Festival di Majano 2020

    • 26 luglio 2020
    • Area concerti del festival
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    UdineToday è in caricamento