10 agosto: ogni stella cadente un desiderio

Quest'anno, a detta degli esperti, le condizioni di visibilità delle lacrime di San Lorenzo saranno ottimali, perchè il cielo sarà senza la presenza della Luna, in quanto prossima al novilunio che si avrà l'11 agosto (tramonterà verso le 20) e quindi, meteo permettendo, non ci sarà la sua luce a disturbare le osservazioni. I picchi sono previsti nelle notti fra l'11 e il 12 e fra il 12 e 13, attesi ambedue intensi e con massimi da 70 a 150 meteore/ora, visibili a tarda ora quando il radiante, che è il punto da cui sembrano provenire, sarà alto in cielo. Come sempre il punto di osservazione da privilegiare è in direzione nord/est, dall'orizzonte allo zenit, anche se meteore sporadiche potranno provenire da qualunque direzione. Contestualmente all'osservazione delle stelle cadenti, la seratà offrirà ancora la terna delle star dell'anno, I tre pianeti in opposizione: Marte, Giove e Saturno, Verso le 22.30 del 10 agosto, Marte e Saturno saranno visibili ambedue a sud ad un'altezza di 14° e 21° rispettivamente, mentre Giove lo si potrà rintracciare a ovest a circa 10° sull'orizzonte. Se volete unirvi a noi in questa notte magica, ed ammirare questo splendido spettacolo, ecco alcuni suggerimenti: portate un seggiolino o meglio una sdraio da campeggio - una coperta - una pila schermata con velina rossa - un binocolo – I telescopi ve li offriamo noi - bottiglie d'acqua minerale -e tanta pazienza.....

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Giornata in canoa sul fiume Natisone

    • 4 luglio 2020
  • La pop-star britannica Dido a Udine Vola 2020

    • 27 luglio 2020
    • Castello di Udine
  • Opere d'arte tra la natura: riapre il parco Braida Copetti

    • Gratis
    • dal 11 giugno al 26 luglio 2020
    • Parco sculture "Braida Copetti"
  • “Deja vu - Mi ricorda qualcosa...”

    • Gratis
    • 5 luglio 2020
    • Giardino Loris Fortuna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    UdineToday è in caricamento