Il friulano Cristiano Antonutti vince il contest Modularmente

Laureato in Architettura a Udine potrà ora mettere a frutto le proprie capacità tecniche trascorrendo un periodo di formazione all’interno dell’azienda Eme Ursella di Buja

E’ Cristiano Antonutti, neo laureato in Architettura all’Università di Udine, il vincitore della prima edizione del contest Modularmente. La proclamazione è avvenuta sabato mattina nell’ambito della Fiera di Casa Moderna. 
Il fresco vincitore potrà ora mettere a frutto le proprie capacità tecniche trascorrendo un periodo di formazione all’interno dell’azienda Eme Ursella, con sede a Buja. Un’opportunità unica per entrare in contatto con il mondo del lavoro, potendo seguire passo passo le fasi di trasformazione del suo progetto in una casa vera e propria.

«In questa fase storica della nostra azienda, attiva ormai da più di 40 anni – chiarisce Andrea Ursella, amministratore delegato dell’azienda di Buja – riteniamo necessaria una svolta nelle modalità di progettazione. Per questo abbiamo lanciato il contest, per dare la possibilità a chi ha in mente una nuova visione del concetto di casa di mettersi alla prova, apportando innovazioni di tipo tecnico e tecnologico. Oltre a ciò – chiude Ursella – ci piacerebbe portare forze fresche in azienda». 
Modularmente era rivolto agli studenti iscritti ai corsi di laurea di Architettura delle Università di Venezia, Udine, Trieste, Padova e Trento (in corso e fuori corso), oltre che ai neolaureati da non più di due anni. Una ventina i progetti pervenuti, che sono stati selezionati dalla giuria formata da Andrea Ursella, Giovanni Tubaro, Bernardino Pittino, Stefano Pilosio e Luigi Camatta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della cerimonia, a cui sono intervenuti i partner del contest (Università di Udine, Confapi Fvg e Ordine degli Architetti di Udine), è stato decretato anche il vincitore della menzione d’onore: si tratta di Giangiacomo Dall’Oro, neolaureato all’Università Iuav di Venezia. Il suo progetto è stato scelto dai fan della pagina Facebook di Eme Ursella, ottenendo 271 ‘mi piace’. Insieme a lui, in corsa per la menzione d’onore, c’erano Alice Seguso (Università di Trieste) e Giovanni Toller (Università di Trento). 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Si sveglia per un malore, si accascia e muore, la vittima è un 55enne

Torna su
UdineToday è in caricamento