Al via i lavori del nuovo Cluster “Icct”

Oltre 13 mila le imprese creative, culturali e turistiche in Fvg

Mappare le imprese creative e culturali della regione partendo dai professionisti della Design Industry e dellaVideogame Industry. Obiettivo: sviluppare nuovi modelli di business e opportunità per le imprese del settore. E’ la prima tappa del costituendo “Cluster delle imprese Creative, Culturali e Turistiche del Fvg - Cluster ICCT” che, dopo una prima fase preliminare di incontri in conclusione questa estate, si avvia ora ad attuare alcuni dei progetti già condivisi con le imprese. Il “censimento” dei due settori, entrambi fortemente innovativi e dall’alto potenziale, è solo il primo passo di un percorso che vede un focus sulle imprese della regione con le quali, nel corso dell’estate, si terranno ulteriori incontri per completare gli incontri preliminari alla costituzione del Cluster.

L'assessore Bini

“La caratteristica principale del neo Cluster ICCT, di cui sono iniziati i lavori preliminari, è la visione fortemente orientata al business, alla tecnologia e all’innovazione, che mette a fattore comune l'alta specializzazione e le competenze trasversali delle imprese culturali, creative e turistiche - commenta l'assessore regionale alle Attività produttive Sergio Emidio Bini -. Fare sistema è un elemento essenziale e strategico, imprescindibile per presidiare i mercati acquisiti e aggredire quelli non ancora esplorati. La capacità specifica degli operatori del settore, coniugata alla concretezza tipica delle nostre imprese, potrà portare ancora più importanti risultati”. Il supporto del Cluster permetterà, secondo l’assessore Bini, di relazionarsi positivamente con mercati sempre più specializzati e ad altissima concorrenza. “Da parte mia, quindi, massimo supporto a questo nuovo cluster, nella convinzione che mettendo a sistema tutte le energie e le intelligenze avremo delle positive ricadute in termini economici, occupazionali e di sviluppo complessivo dell’intero sistema regionale”.

 In Fvg oltre 13mila le imprese

Design Industry e la Videogame Industry sono le prime aree di mappatura, in quanto rappresentano un potenziale“volano creativo” per l’intera economia regionale. “In questa regione - continua Piemonte che sta curando per conto del Cluster Arredo Casa FVG i lavori di costituzione del Cluster ICCT - sono oltre 13mila le imprese che operano nel sistema CCT, un tessuto produttivo e di servizi dall’alto potenziale che comprende architetti, designer, editori, audiovisivi, comunicatori, sistemi ricettivi, ospitalità, artigiani e molte altre categorie. Un mondo di imprese ricco e variegato ma con obiettivi molto simili tra loro in quanto legati dalla stessa vision: essere imprese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Michelle Hunziker festeggia il compleanno in Carnia con grappa, polenta e speck di Sauris

  • Martignacco, sequestrati 100 chili di pesce al ristorante

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

Torna su
UdineToday è in caricamento