Sereni Orizzonti, un utile che supera i 5 milioni di euro

Bilancio 2015 positivo per la S.p.a. friulana che costruisce e gestisce Residenze Sanitarie per anziani in Italia

La nuova residenza in provincia di Padova

Ottimo Bilancio nel 2015 per Sereni Orizzonti, la S.p.a. friulana che costruisce e gestisce Residenze Sanitarie per anziani in Italia. L'Azienda di Massimo Blasoni e Giorgio Zucchini ha conseguito importanti risultati. L’utile netto è di oltre 5 milioni di Euro, in crescita del 25% sull' anno precedente e del 66% sul 2013.  Vi è crescita a doppia cifra anche per il fatturato rispettivamente +25 % e +63% rispetto ai due esercizi precedenti. Il patrimonio netto, anche a seguito dell’operazione di fusione, raggiunge al 1° gennaio 2016 i 60 milioni di Euro, mentre il patrimonio immobiliare dell’azienda è stimato oltre i 120 milioni di Euro a valori di mercato. “L’azienda è in grande crescita – dichiara l’azionista di riferimento Massimo Blasoni – è prevista la realizzazione di 10 nuove RSA nel prossimo quinquennio, di queste 4 sono già materialmente in costruzione: Pasian di Prato, Torre di Mosto in Veneto, Piacenza e Macomer in Sardegna”.

"Le 60 Residenze Sanitarie attive in 10 regioni Italiane con 3800 posti letto fanno di noi il terzo gruppo italiano nel settore – prosegue Blasoni - Il dato di maggior soddisfazione è però il rilevante incremento dell'occupazione, soprattutto femminile, che è conseguito alla costante crescita dell'azienda".

L’anno scorso il numero degli occupati si è incrementato di 300 nuove lavoratrici e sfiora oggi le 2000 unità complessive. Un incremento che registra un analogo andamento anche nel primo semestre dell'anno in corso. Indici di redditività tra i più rilevanti nel settore: Roi (ritorno sul capitale investito) al 12,5%, Roe (ritorno per gli azionisti) al 25% e livelli di occupazione media delle Residenze superiori al 95% garantiscono al Gruppo friulano notevole credito bancario e hanno agevolato gli investimenti. Lo scorso anno sono state acquistate, tra l'altro, l'Istituto Geriatrico Siciliano, la più importante RSA palermitana per 8,8 milioni, la RSA Villa San Giusto a Prato e la Residenza Protetta Istituto Longobucco sita in Calendasco (PC).

Tra gli investimenti va in particolare ricordata la RSA in costruzione a Pasian di Prato. “Avrà 120 posti letto, con elevati standard qualitativi e sarà consegnata nel 2017. Per la realizzazione si rende necessario un investimento di oltre 9 milioni. I posti letto, però, non si aggiungeranno a quelli esistenti in Friuli Venezia Giulia, ma andranno a sostituire quelli di tre Residenze di Udine avviate vent'anni fa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Razzia di tonno in scatola, fugge dalla Lidl con un bottino di 90 scatolette

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

Torna su
UdineToday è in caricamento