Dichiarazioni dei redditi, i comuni più ricchi sono Moruzzo e Pagnacco

L'analisi dell'Ires Fvg conferma la zona collinare come la più abbiente. Seguono Udine e Monrupino, nel Carso. All'ultimo posto c'è Drenchia. Il Friuli Venezia Giulia è l'ultima regione del nord per reddito pro capite

Il Friuli Venezia Giulia, in base alle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche presentate nel 2017 (e riferite all’anno precedente), si colloca al nono posto a livello nazionale, ultima tra le regioni del Nord subito dopo il Veneto, con un reddito complessivo medio di 21.891 euro (contro i 21.575 dell’anno precedente, l’incremento è di 316 euro). La Lombardia si conferma la regione più “ricca” con una media di 24.748 euro, mentre in fondo alla graduatoria c’è la Calabria con 14.946 euro. 

Il reddito imponibile medio (che non comprende quindi gli oneri deducibili) in Fvg è invece pari a 21.010 euro (contro una media nazionale di 20.212 euro) ed è analogo a quello del Veneto (21.054 euro). Lo rileva un’indagine del ricercatore dell’Ires Fvg Alessandro Russo su dati del ministero dell’Economia e delle Finanze.

A livello provinciale Trieste presenta il valore più elevato, ossia un reddito imponibile medio pari a 22.607 euro, mentre Gorizia quello più basso (20.182 euro). Trieste risulta anche l’ottava provincia a livello nazionale e quella più “ricca” del Nord Est; al contrario Rovigo si colloca all’ultimo posto, una delle più “povere” tra tutte le regioni del Nord. 

Redditi 2017: le tabelle

Fino al 2016 il numero dei contribuenti era in continua diminuzione nella nostra regione, essendo passato da oltre 971.000 nel 2008 a meno di 920.000 (-51.000 unità, pari a una flessione del 5,3%). Lo scorso anno si è arrestata tale tendenza negativa, anche se con una crescita di appena 75 unità (da 919.987 a 920.062).

La distribuzione dei contribuenti regionali in classi di reddito complessivo mostra che il 37,6% si colloca al di sotto dei 15.000 euro, mentre lo scaglione con la frequenza più elevata è quello tra 15.000 e 26.000 euro (che include il 34,6%). Poco meno di 39.000 contribuenti (pari al 4,3%), infine, in regione dichiarano più di 55.000 euro; tra questi solo 5.539 (lo 0,6%) totalizzano più di 120.000 euro.

L'analisi comunale, basata sul reddito imponibile medio (l’unico disponibile a tale livello territoriale), vede al primo posto Lajatico in provincia di Pisa (46.842 euro), seguito da due comuni lombardi: Basiglio (45.711 euro) e Cusago (40.217 euro); il primo tra i capoluoghi di provincia è Milano (con 32.031 euro in media per quasi un milione di contribuenti).

In Fvg il comune di Moruzzo si conferma al primo posto (e 81esimo a livello nazionale, mentre l’anno precedente era 120esimo), seguito da Pagnacco, Udine e Monrupino; le ultime posizioni sono occupate prevalentemente dalle Valli del Natisone (in particolare Drenchia, Savogna, Grimacco, Stregna), dove la quota dei redditi da pensione è particolarmente elevata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Fa entrare i clienti dal retro nonostante le restrizioni, interviene la Polizia

Torna su
UdineToday è in caricamento