Pubblimarket2: continua crescita a doppia cifra e nuovo assetto

L'agenzia di comunicazione integrata di marketing Pubblimarket2 chiude il 2018 con un +25% di fatturato, nuove assunzioni, un ampliato portfolio clienti e un nuovo assetto societario. A trainare la crescita, oltre ai servizi tradizionali e digital, anche le attività della divisione Blu Wom specializzata in relazioni pubbliche.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Dopo un 2017 in crescita a doppia cifra, si è chiuso registrando un +25% di fatturato il 2018 di Pubblimarket2, agenzia di comunicazione integrata di marketing con sede a Udine. Nata nel 1986 come sede del Triveneto dell’agenzia milanese Pubblimarket, Pubblimarket2 collabora oggi con oltre 36 aziende, sia italiane che estere, appartenenti ai più trasversali settori merceologi: dallo sport & tempo libero all’arredo-design, dall’impiantistica ai servizi energetici, ma anche food, beauty, turismo, automotive, moda, eventi e servizi alla persona. Oltre 10 gli anni di collaborazione media tra Pubblimarket2 e i suoi clienti, con picchi che raggiungono anche i 18 anni nel caso di realtà come The North Face. Tra le referenze, molti i nomi di rilievo a livello internazionale (con un fatturato estero che supera il 50%), a riprova del fatto che, nel mondo della comunicazione di oggi, ciò che conta non sono dimensione e localizzazione geografica, bensì capacità di ascolto del cliente, professionalità, servizio e creatività. “I risultati che stiamo raccogliendo sono il frutto di un modello di gestione consolidato, che ci ha permesso di avere un posizionamento specifico nel mondo delle agenzie e che conferma che il percorso intrapreso, basato su strategia, contenuti, creatività ed innovazione è quello corretto. Ancora di più al giorno d’oggi dove è cruciale avere una visione olistica del marketing, ponendo al centro l’esperienza e facendo sempre grande attenzione alla qualità dei rapporti umani, ingrediente chiave per qualsiasi relazione di fiducia”, dichiara Giacomo Miranda, AD di Pubblimarket2. A trainare l’incremento del volume d’affari di Pubblimarket2, oltre ai servizi di consulenza strategica, content marketing e trade marketing, anche la divisione interna di PR Blu Wom che nel 2018 ha contribuito con un aumento di fatturato del +53% rispetto all’anno precedente. “La direzione è percorrere la rotta già tracciata: anticipare i cambiamenti in atto, rispondere in maniera puntuale alle nuove esigenze dei clienti e, soprattutto, investire sempre nella crescita e nelle competenze del team”, spiega Miranda. La crescita generale ha infatti coinvolto anche l’organico dell’agenzia che oggi conta 26 collaboratori, 4 dei quali assunti proprio nel 2018. Per il primo semestre del 2019 i dati risultano in linea con lo stesso periodo dell’anno precedente e confermano il trend positivo dell’agenzia: sono già 9 le nuove acquisizioni da gennaio ad oggi. Tra queste, le aziende Cristoforetti Servizi Energia, IES Biogas, Roxa e Daytona. La creatività di Pubblimarket2 è stata inoltre recentemente scelta, a seguito di gara, per la campagna di comunicazione internazionale di un’importante firma dell’arredo italiano, di cui maggiori dettagli verranno svelati nei prossimi mesi. Il 2018 di Pubblimarket2 è anche il primo anno di una compagine societaria completamente ridisegnata che, al fianco dei soci storici Francesco Sacco e Alberto Di Donna, ha visto l’ingresso di Giacomo Miranda e Cristiana Feruglio provenienti dall’interno dell’agenzia. In particolare, Miranda (classe 1981, laurea in Economia Aziendale, master in Comunicazione d’Impresa e oltre 13 anni di esperienza nel settore di cui 10 all'interno di Pubblimarket2) ha acquisito le quote di controllo dell’agenzia udinese e la carica di amministratore delegato, succedendo agli oltre trent’anni di gestione di Francesco Sacco, socio-fondatore, nonché attuale presidente del consiglio di amministrazione e responsabile strategico del gruppo “In un mondo in continuo cambiamento è fondamentale che sia il management, sia i servizi offerti siano in grado non solo di rispondere ma di anticipare le esigenze del mercato. Sono fiducioso che la strada intrapresa ed il nostro approccio internazionale siano i più adatti a poter garantire alla nostra clientela una qualità di servizi indiscutibile e alla Pubblimarket2 un futuro solido e ricco di successo”, commenta il presidente Francesco Sacco.

Torna su
UdineToday è in caricamento