Un'impresa friulana "rivestirà" la Moschea del Profeta a Medina

Commessa da record per la Pilosio di Feletto, leader mondiale nel settore dei ponteggi. Il Ceo Roustayan: «Questo progetto garantirà lavoro alla nostra azienda fino al 2020»

Commessa da record, da 30 milioni di euro di valore, per la Pilosio di Feletto, principale produttore italiano di strutture provvisionali per le costruzioni. I ponteggi, tutti prodotti in Italia, serviranno il progetto di espansione e sviluppo della Moschea del Profeta alla Medina, in Arabia Saudita: un cantiere enorme, da 8 mln di metri cubi di calcestruzzo.

Il valore di 30 milioni di euro riguarda solo una prima fase della fornitura dell'impresa friulana, che si esaurirà a dicembre 2015. «Questo progetto - spiega Dario Roustayan, ceo di Pilosio - garantirà lavoro alla nostra azienda fino al 2020. Una commessa che ci dà ulteriore ottimismo e slancio per il futuro contestualmente all'ingresso dei nuovi investitori». Pilosio ha, infatti, appena annunciato il passaggio di proprietà al fondo di private equity anglo-svizzero Columna Capital.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Marina Azzurra, il giudice annulla il sequestro

  • Cronaca

    Si sposta il confine comunale di Udine, al via il Risiko con Pasian di Prato

  • Cronaca

    Tutto quel che c'è da sapere sul concerto di Vasco, parcheggi, trasporti e controlli

  • Cronaca

    La giunta regionale stanzia oltre 6 milioni di euro per le politiche sull'immigrazione

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in autostrada lungo la A4

  • Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Dopo le grandi città tursitiche, è Lignano a dotarsi del sistema di self check-in e check-out

  • Rissa fra giovani in piazza Matteotti

  • Camion incastrato nel sottopassaggio di piazzale Cella

  • Sposa un'italiana per il permesso di soggiorno e poi la picchia e la violenta

Torna su
UdineToday è in caricamento