La friulana Old Wild West eletta migliore insegna italiana

Per la terza volta arriva il prestigioso riconoscimento nella ristorazione servita. L’amministratore delegato Di Giusto: “Grazie ai nostri clienti: la loro soddisfazione è la fonte delle nostre vittorie”

Per il secondo anno di seguito e per la terza volta nella sua storia, Old Wild West, la catena di burger & steak house nata a Udine nel 2002, è la migliore insegna nazionale nella ristorazione servita al Retailer of the year 2016-2017.

A decretarlo sono le oltre 243 mila valutazioni dei consumatori che hanno partecipato e votato le principali insegne nazionali, organizzate in 27 categorie merceologiche. Il giudizio è stato attribuito ad oltre 450 marchi secondo i fattori fondamentali nell’acquisto come rapporto qualità-prezzo, promozioni, servizio, competenza e cortesia degli addetti, assortimento dei prodotti offerti, atmosfera e innovazione.

Nessuno, meglio dei consumatori, è in grado di sancire il successo di un marchio, ecco perché il Retailer of the year è considerato il più ambito e prestigioso riconoscimento a livello nazionale.

Ancora una volta, questo successo conferma che la strategia di scegliere esclusivamente materie prime di alta qualità e di puntare sulla riconoscibilità del format è vincente.

“Siamo estremamente riconoscenti ai clienti che ogni anno scelgono i nostri ristoranti Old Wild West. – commenta Marco Di Giusto, amministratore delegato di Cigierre, azienda proprietaria del format – Rivolgiamo un sincero ringraziamento anche ai nostri affiliati e agli oltre 4000 collaboratori che lavorano in più di 140 ristoranti in tutta Italia. Professionisti, il cui impegno costante e la passione per la ristorazione di qualità, ci ha portato e ci porta ogni giorno a raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati e a mantenere sempre ai massimi livelli i nostri standard di qualità”.

Fiore all’occhiello di Cigierre è Old Wild West, la burger & steak house nota su tutto il territorio nazionale per la ricca offerta di carne argentina e hamburger di angus irlandese alla griglia. La riconoscibilità del marchio è dovuta anche all’accurato studio e alla scelta degli arredi in perfetto stile western, capaci di trasmettere grandi emozioni ai propri clienti.

Nata a Udine nel 1995, Cigierre - Compagnia Generale Ristorazione SpA - è riconosciuta oggi come indiscusso punto di riferimento nel casual dining e nello sviluppo di ristoranti multietnici diretti e in franchising.

L’azienda è proprietaria anche dei brand Wiener Haus, Kukkuma e Shi’s, tra gli altri. L’impegno di Cigierre è rivolto alla costante ricerca di materie prime di qualità – selezionate direttamente dall’azienda - e all’utilizzo di attrezzature che rispondano ad alti standard di efficienza e sicurezza per la preparazione e il servizio delle pietanze.

A questo si affianca Academy, il progetto interno di formazione continua pensato per tutti i collaboratori che ogni giorno lavorano per questa azienda, attraverso il quale il know-how acquisito in quasi vent’anni di attività viene trasferito agli operatori di sala e di cucina. Inoltre, ogni punto vendita è costantemente monitorato per verificare e garantire il mantenimento degli standard di qualità imposti da Cigierre. Ad oggi, Cigierre conta più di 200 punti vendita a gestione diretta e in franchising. Oltre confine, i format Cigierre sono presenti in Svizzera, Belgio, Croazia, Georgia e Francia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tentata rapina: minorenne aggredito nella notte a Udine

  • Cronaca

    Salvati Neve e Jack, i due border collie dispersi da una settimana

  • Cronaca

    Scontro tra auto a Oleis di Manzano, ferito un conducente

  • Cronaca

    Sconto carburante in FVG confermato per il primo trimestre del 2019

I più letti della settimana

  • Trovati sul Monte Lussari i corpi di Massimo e Jennifer

  • Escluso dalla classe, il messaggio di dolore lasciato da un bambino sull'Albero dei Desideri

  • Nuovo discount a Udine, in viale Tricesimo apre il quarto megamarket in meno di un chilometro

  • La tragica escursione dei due colleghi morti in montagna

  • Morte sospetta a Pagnacco, la casa del defunto e il racconto del vicino

  • Ore decisive per Massimo e Jennifer, i due escursionisti scomparsi sul Lussari

Torna su
UdineToday è in caricamento