Un “music park” in centro a Gemona del Friuli

A Gemona riparte il parco di via Dante, con musica e tante attività per giovani e famiglie, grazie all'impegno di Mirko Ciorba, in collaborazione con il progetto regionale Imprenderò

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Il Parco di Via Dante, in centro a Gemona, è partito da alcune settimane con una rinnovata gestione estremamente innovativa. Il fautore di questo nuovo corso è Mirko Ciorba, giovane gemonese che nel 2011, messo in mobilità dalla sua azienda, viene a sapere che la gestione del parco sarebbe presto stata messa all'asta. Dopo alcuni mesi di preparazione, Ciorba partecipa alla gara e ne ottiene l'aggiudicazione, avviando l'impresa "MUSIC PARK".

Il progetto di Ciorba per la riorganizzazione delle attività ricreative del parco viene seguito dall'ente di formazione IRES FVG, nell'ambito del progetto Imprenderò, programma finanziato dal FSE e dalla Regione FVG per la formazione imprenditoriale sul territorio.

Il Parco sorge in una zona molto centrale di Gemona, dotata di spazi che ospitano giochi per bambini, campi di beach volley, basket e calcetto, un'arena e un palco per concerti. In linea con le aspettative dell'amministrazione comunale, Ciorba si è impegnato nella valorizzazione di tutti questi spazi durante l'intero arco della giornata, non solamente in fascia serale/notturna, trasformando il Parco in un'area ricreativa per persone di ogni fascia d'età.

Il Parco di Gemona è così diventato un piacevole e curato luogo d'incontro per tutte le generazioni: si diverte la famiglia, perché i genitori possono godersi serenamente dei momenti di relax, mentre i bambini giocano in aree protette, seguiti da animatori professionisti, e si trova a proprio agio lo sportivo, che può esercitare il suo hobby in un ambiente tranquillo e confortevole. Il Parco costituisce inoltre un punto di riferimento per i giovani e gli adolescenti, che in centro città, senza doversi spostare in auto o con i mezzi pubblici, possono ritrovarsi in uno spazio adeguatamente attrezzato per ascoltare la musica, ballare e partecipare ad eventi live.

Dal punto di vista commerciale, l'attività principale è il bar, che prevede, oltre alla normale somministrazione di bevande, anche l'offerta di piatti caldi preparati espressi, soprattutto piccola cucina in abbinamento all'aperitivo, panini e primi piatti.

Per quanto riguarda l'intrattenimento, sono in programma tornei sportivi, eventi di animazione per bambini, esibizioni cinofile con l'associazione "Il nuovo branco" e "Il lupo nero", serate teatrali in collaborazione con il F.I.T.A. di Udine, che organizzerà una vera e propria stagione teatrale della durata di 5 settimane. Inoltre, per i concerti live sono già numerosi i gruppi locali che hanno manifestato l'interesse ad esibirsi.

L'attenzione per il cliente e la cura dei dettagli sono un punto di riferimento per questa nuova attività: la qualità dell'offerta è al primo posto perché, sostiene Ciorba, il cliente non lesina sugli spiccioli se il vino proposto è di qualità ed è accompagnato da uno stuzzichino sfizioso, oppure se con il caffè viene servito con un bicchiere d'acqua.

«Sono orgoglioso di essere riuscito a dare un valore aggiunto al centro di Gemona con un'attività utile per tutti i miei concittadini - commenta Mirko Ciorba - Grazie al progetto Imprenderò ho concretizzato la mia idea di impresa. I docenti e i consulenti mi hanno supportato con professionalità in tutte le fasi di progettazione del piano, dalle strategie commerciali al marketing».

 

 

Torna su
UdineToday è in caricamento