È iniziata a Udine la prima tappa del tour europeo di Dragon capital

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Il gestore del fondo specializzato nel mercato vietnamita protagonista, insieme al family office pordenonese, del primo business cocktail all'Udinese Club House. Una presentazione di grande interesse e un pubblico di importanti operatori economici e finanziari del Friuli Venezia Giulia ha contraddistinto il primo Business Cocktail organizzato nella club house dello stadio dell'Udinese. Si è parlato di family office - realtà indipendenti di consulenza pura molto diffuse nel mondo anglosassone e in Nord Europa - quale è appunto Alpe Adria gestioni SIM Spa, e di investimenti in Vietnam, una delle economie locali che i dati indicano come più ricche di prospettive di crescita, nel meeting ospitato dall'auditorium della DaciaArena, il nuovo stadio dell'Udinese. Oltre a Federico Zoppas e all'intero board di Alpe Adria Gestioni SIM Spa, molte le aziende del territorio presenti all'evento: dalla Danieli - Raffaella Grosso, treasury manager della società, tra i relatori - alla Pacorini, dal Gruppo Luci alla ABS Acciaierie Bertoli Safau, da T.O.Delta a BioPharma a numerosi rappresentanti del settore bancario e assicurativo. Dragon Capital, protagonista dell'incontro di oggi, è il gestore del fondo di investimento specializzato nel mercato vietnamita che sta producendo overperformance molto importanti rispetto al benchmark di un'economia che viaggia già a una media di un 7% di crescita annua. La tappa di Udine è la prima del roadshow che Dominic Scriven, CEO della società, ha in programma nei prossimi giorni attraverso l'Europa. E' di pochi giorni fa la firma di un contratto per la distribuzione esclusiva in Italia tra Alpe Adria Gestioni SIM Spa e Dragon Capital.

Torna su
UdineToday è in caricamento