Udine capitale del design tra mostre, incontri e visite guidate

Arriva in città "design.ud", una serie di iniziative che animeranno il centro e non solo per due mesi. Nella ex chiesa di San Francesco una mostra con il meglio dei prodotti italiani, in gara per il premio Compasso d'oro.

Anche Udine mira a diventare una piccola capitale del design nell’estate 2013, grazie a una nuova idea che sarà la Camera di Commercio di Udine a promuovere, tramite la sua declinazione Friuli Future Forum, in partnership con l’Adi (Associazione nazionale per il Disegno industriale), costruita grazie a una stretta collaborazione con associazioni di categoria e istituzioni del territorio, a partire dal Comune di Udine. Partirà infatti il 15 giugno “design.ud”, una serie di iniziative che coinvolgeranno sia il cuore di Udine sia il territorio, ruotando attorno a una mostra nella Chiesa di San Francesco. Lì si terrà la prima esposizione in assoluto dei prodotti di Adi Design Index 2012, selezione all’interno della quale viene scelto il prestigioso premio internazionale Compasso d’Oro. La Mostra Adi Design Index 2012 nasce dall’accordo fra il presidente camerale Giovanni Da Pozzo e la presidente Adi Luisa Bocchietto, “siglato” nel corso della presentazione 2012, a Milano, del Premio Caiazza, con cui la Cciaa premia ogni anno i migliori progetti di giovani designer di tutto il mondo. E proprio i due presidenti hanno presentato oggi l’iniziativa, che vedrà il taglio del nastro in San Francesco sabato prossimo alle 11.30.

Attorno alla Mostra Adi Design Index 2012, ruoterà un’animazione costante e ramificata, nel centro della città e in provincia, grazie a una collaborazione con il Comune di Udine e con istituzioni e categorie, in primis con l’Asdi Sedia – Italian Chair District, Confcommercio e Confartigianato, e con il supporto della Banca di Cividale. Una sorta di esposizione diffusa nel tessuto cittadino, che oltre agli oggetti e alle riproduzioni in San Francesco (visitabili dal 15 giugno al 15 agosto) si svilupperà nelle sale al piano Terra di Casa Cavazzini con una mostra a tema curata dai Civici Musei dal titolo “Valore e qualità - il contributo di Gino Valle al design contemporaneo attraverso gli oggetti premiati con il Compasso d'Oro Adi” (22 giugno – 1 settembre). Nel frattempo, nelle vetrine di alcuni negozi di arredo e design, in librerie cittadine e della provincia e nei laboratori orafi, saranno esposti oggetti espressione delle ultime tendenze del design. In diversi spazi, tra cui la sede di Friuli Future Forum, si terranno inoltre workshop, seminari, conversazioni pubbliche dedicate al design. In alcuni palazzi e piazze della città saranno proposte visite alla scoperta dei luoghi in cui il design ha lasciato tracce storiche.

La Mostra Adi Design Index 2012 si avvarrà di quasi 130 pezzi in mostra, tra prodotti veri e propri e riproduzioni a video o su pannelli nel caso dei progetti di grandi dimensioni. Quattro sono i progetti di aziende del Fvg in mostra: Mycore Srl (Tarcento, Ud) con una tenda da interior design, Electrolux Professional Spa (Pn) con una cucina da esterni per grandi eventi, Demode Engineered by Valcucine (Pn) con una cucina dalla meccanica sostenibile e Moroso (Cavalicco, Ud) con il progetto editoriale del catalogo aziendale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Cocaina, anfetamina, cannabis e capienza massima del locale sforata

Torna su
UdineToday è in caricamento