Dacia e Udinese lanciano il premio Best Value Young Player

Ad essere premiato il miglior rapporto tra rendimento scolastico e prestazione in campo. I ragazzi dell’Udinese Academy League di tutta Italia si sfideranno per conquistare il titolo di Best Value Young Player e partecipare ad alcune sessioni del ritiro estivo con allievi/ giovanissimi dell’Udinese

Dacia celebra il suo 10° anniversario come sponsor dell’Udinese Calcio con un’iniziativa che esalta i valori che da sempre contraddistinguono il DNA giovane e dinamico della Casa automobilistica del Gruppo Renault, nonché la partnership con la squadra friulana, improntata a generosità, concretezza e passione.

Sviluppato in collaborazione con l’Udinese Academy League, il premio Best Value Young Player powered by Dacia si pone l’obiettivo di spronare i ragazzi della categoria giovanissimi (nati tra il 2004 e il 2005) di tutte le scuole calcio italiane affiliate all’Udinese, a tirar fuori la grinta e l’impegno necessari ad emergere. Che si tratti di diventare un grande calciatore o di ottenere buoni risultati a scuola, il premio Best Value Young Player mira a promuovere nei giovani partecipanti valori positivi quali la costanza, la determinazione e la motivazione in ogni circostanza.

Il Best Value Young Player powered by Dacia sarà assegnato al giovane calciatore che avrà conseguito i punteggi più alti nel rapporto tra rendimento in campo e migliore valutazione scolastica, basata sulla pagella del primo quadrimestre.

A valutare le performance in campo durante i tornei triangolari del secondo e terzo turno sarà Andrea Carnevale, talent scout dell’Udinese, nei mesi di aprile e maggio. Un totale di 12 squadre che si sfideranno in 4 diverse località italiane, fino a giungere all’ultima fase della selezione che si svolgerà a fine maggio, presso il Centro Sportivo Bruseschi di Udine e presso la Dacia Arena.

Il Best Value Young Player sarà premiato con una targa di riconoscimento e vincerà la possibilità di partecipare ad alcuni momenti del ritiro estivo con allievi/ giovanissimi dell’Udinese.

«Dacia ed Udinese hanno sempre investito molto sul concetto di famiglia e giovani, e la Dacia Arena che ci ospita oggi ne è la dimostrazione più tangibile. Siamo molto felici di aver concepito per il sesto anno consecutivo una nuova iniziativa, che si rivolge al cuore della nostra società: le nuove generazioni. Abbiamo scelto di premiare, non solo sul campo ma anche sui banchi di scuola, la loro determinazione, voglia di mettersi in gioco e dedizione, le caratteristiche vincenti per potersi assicurare un futuro radioso. Siamo felici di valorizzare e premiare il loro spirito di sacrificio e la loro passione sportiva.» Ha affermato Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione & Immagine Renault Italia.

«Questa nuova iniziativa di Dacia, sviluppata nell’ambito della partnership con Udinese Calcio – ha commentato Stefano Campoccia, Vice Presidente Udinese Calcio - è l’esempio di come le sponsorship possano creare valore per i territori e per lo sport. Abbiamo subito aderito a questo progetto perché è congruente con gli investimenti che Udinese Calcio sta allocando nel settore giovanile, con il rilancio quest’anno della nostra Academy. Il connubio “profitto scolastico-profitto sportivo” è parte del nostro Dna e si riflette sul modello di gestione per lo sviluppo dei giovani calciatori bianconeri. Il progetto prevede di coinvolgere anche il team dei nostri talent scout in una analisi focalizzata sui giovanissimi delle società italiane a noi affiliate: è un modo virtuoso per mettere in evidenza ragazzi che potranno vivere una bella e formativa esperienza in ritiro con le nostre squadre e i nostri tecnici, venendo così premiati per il loro impegno a scuola e in campo.»

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto nelle notte, feriti 4 ragazzi friulani

  • Cronaca

    Papà si distrae un attimo e perde la figlioletta

  • Cronaca

    Furti in auto: i ladri colpiscono in città e in provincia

  • Cronaca

    Fischi e insulti per il sindaco Fontanini, lui risponde con "Viva la Resistenza, vive il Friûl"

I più letti della settimana

  • Due morti in A23 in un tamponamento a catena

  • Scontro in Veneto, grave un 23enne dj friulano

  • Due donne sono le vittime del terribile incidente autostradale sulla A23

  • Carne bandita, a Pasquetta si inaugura il primo borgo vegano d'Italia

  • Si scontrano auto e moto, centuaro elitrasportato in ospedale

  • Incidente mortale sulla A23, scontro tra un camper e un'auto

Torna su
UdineToday è in caricamento