Crisi "Principe", il fondo che doveva risolvere la situazione si defila

Brutte notizie per il gruppo Kipre, che oltre al prosciuttificio Sandanielese controlla anche la triestina King's

Brutte notizie per la Kipre Kipre Holding S.p.A. e le sue controllate Principe di San Daniele Spa, King's Spa e Sia.Mo.Ci. Srl. Il fondo di investimento che avrebbe dovuto portare denaro fresco per risollevare le sorti dell'azienda disimpegna dall'investimento annunciato. Lo ha reso noto il Gruppo con una nota ufficiale. La cifra messa a disposizione dal fondo sarebbe stata utilizzata per il risanamento della situazione di crisi, apertasi a dicembre del 2018 con il coinvolgimento degli stabilimenti di San Daniele e Trieste. Le società del Gruppo, in base a quanto rivelato, si riservano di valutare eventuali ipotesi alternative concretamente attuabili a stretto giro nell'interesse di tutti gli stakeholders coinvolti. 

Il fondo

“Nonostante l’impegno profuso per la definizione di un piano volto alla ristrutturazione del debito e al rilancio industriale della Società e del relativo gruppo - fa sapere con una nota ufficiale il fondo QuattroR  - , non si sono realizzate le condizioni necessarie per l’investimento”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento