Beyoud – Multimedia talent lab: lo Ial Udine va a caccia di talenti d’arte urbana

Lo Ial di Udine scommette sugli under 30, ed in particolare sui nuovi talenti d’arte urbana, con BeYOUd – Multimedia Talent Lab. E’, infatti, ai blocchi di partenza il corso gratuito – targato AttivaGiovani – dedicato a chi non sta svolgendo nessuna attività lavorativa e di studio da almeno 12 mesi, ma si sente predisposto verso i linguaggi multimediali. Preiscrizioni entro il 10 giugno.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Il percorso di 200 ore vuole essere una vera e propria palestra di sperimentazione, improntata soprattutto sulla fotografia digitale e sulla produzione video, e vede, oltre alla collaborazione del Comune di Udine, del Centro Gestalt e dei professionisti iscritti all’Albo Psicologi del Fvg, anche il supporto di Valory App, il primo social network, unico del suo genere in Italia, strettamente dedicato alle nuove generazioni e ai loro bisogni, e nato da una start up tutta udinese. Attraverso questa piattaforma digitale, ma non solo, i partecipanti al progetto cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo, avranno la possibilità di testare e sviluppare il proprio talento, attingendo all’esperienza e alle testimonianze di tecnici, copywriter, video maker, fotografi, imprenditori ed artisti urbani, e di acquisire quelle competenze necessarie per inserirsi in un contesto lavorativo. Al termine del percorso, che prevede anche una indennità di partecipazione pari a 2,50 euro l’ora, al raggiungimento del 70% della frequenza – i partecipanti potranno “presentarsi” e presentare alla città i propri lavori, utilizzando i canali espressivi e di comunicazione scelti durante i laboratori. Info e iscrizioni: www.ialweb.it; giorgio.castellarin@ial.fvg.it; 0432.626111.

I più letti
Torna su
UdineToday è in caricamento