Nuovo Consolato canadese a Udine: la sede in Camera di Commercio

Il console è l'imprenditore friulano-canadese Primo Ivo Di Luca, punto di riferimento per la comunità friulana nella città di Toronto e in tutto il Canada. Si solidificano i rapporti con un partner commerciale fondamentale

Il Console Di Luca

A Udine apre il nuovo Consolato del Canada, affidato a uno dei friulani all’estero più conosciuti e attivi, Primo Ivo Di Luca. E per la prima volta, la sede di un Consolato trova spazio all’interno di una Camera di Commercio, «garantendo preziosa contiguità a uno dei fiori all’occhiello delle attività camerali, l’internazionalizzazione – commenta il presidente della Cciaa di Udine e Unioncamere Fvg Giovanni Da Pozzo –.

In questo caso specifico, peraltro, verso un Paese amico, con cui il Friuli ha relazioni umane fortissime prima ancora che economiche. E con un console onorario unico, Primo Di Luca, punto di riferimento e sintesi di un successo imprenditoriale costruito con impegno, spirito di sacrificio, talento e grandissima dedizione. Doti con cui è partito nei primi anni Cinquanta dal Friuli verso Toronto, per cominciare a lavorare in un’impresa edile fino a dare vita e affermazione alla propria, diventando uno dei primari interlocutori della società e dell’economia canadesi.

E doti con cui saprà guidare al meglio il Consolato». Di Luca, fin dagli anni 70, ha organizzato una serie di attività per sviluppare le relazioni tra l’ente camerale udinese e la comunità friulana in Canada, realizzando manifestazioni e incontri di grande valore economico. Per citarne alcune, nel 1973 ha guidato una prima delegazione di uomini d’affari di Toronto alla Cciaa di Udine o ancora, nel 1992, ha organizzato la prima mostra della sedia friulana, “Chair 2000”. Ha anche organizzato missioni economiche e approfondimenti per le aziende, per creare un ponte tra il FVG e il Canada e nel 2005 è stato co-creatore, con il Ministro Julian Fantino, del “Fondo Friuli Ricerca Cancro”, in cooperazione con il Cro di Aviano e il Princess Margaret Hospital di Toronto.  

«Per il futuro, anche grazie all’incarico di console onorario che mi appresto orgogliosamente a ricoprire e a svolgere con impegno ed entusiasmo – ha commentato un commosso Di Luca –, cercherò di rafforzare ancor più la cooperazione tra le nostre due realtà, potenziando la rete di collaborazione fra tutte le istituzioni – Cciaa, Università, ospedali… - beneficiando pure di un canale con un potenziale fortissimo: la grande comunità friulana che percorre le strade del mondo».

A tenere a battesimo l’inaugurazione del Consolato, oltre a tantissime personalità delle istituzioni e della politica e a numerosi amici (oltre 150 presenti hanno affollato la Sala Valduga e gli spazi attigui, dov’era stata allestita la diretta), sono stati stamattina anche il Ministro per la cooperazione internazionale del Canada, Julian Fantino (anche lui originario del Friuli e precisamente di Vendoglio, che ha sottolineato come il Consolato a Di Luca sia anche una bella «testimonianza delle opportunità che il Canada ha dato a noi friulani, accogliendoci oltre 50 anni fa»), nonché l’incaricato d’affari dell’Ambasciata Ralph Jansen ed Emmanuel Kamarianakis, Ministro Consigliere, capo della sezione commerciale dell’Ambasciata. Oltre a loro, hanno portato i saluti gli assessori comunale e provinciale Gianna Malisani e Daniele Macorig, mentre per la Regione ha concluso i lavori l’assessore alle relazioni internazionali Elio De Anna.  «Primo Di Luca – ha detto De Anna – è un Console onorario con consolato attivo, a disposizione della Cciaa e delle imprese, ma anche di tutta la regione. Tra Fvg e Canada ci sono già collaborazioni consolidate, che possono trovare nuovi sviluppi, specie nel campo della salute e della ricerca e dell’Università. Il Fvg inoltre, guardando ad altri mercati come quelli dell’Est Europeo, può rappresentare un approdo ancor più interessante per le realtà imprenditoriali del Canada».

Il Consolato a Udine fornirà assistenza ai cittadini canadesi in Friuli Venezia Giulia su appuntamento. Gli appuntamenti possono essere richiesti per email o per telefono. Le coordinate sono: Via Elio Morpurgo, 4 33100 Udine. Tel. 06-85444-2911 Fax 06-85444-2912 Email: consul.canada.udine@gmail.com.

QUALCHE DATO DI INTERSCAMBIO FVG-CANADA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 2012 è cominciato con un trend di esportazioni in crescita dal FVG al Canada. Il confronto con il primo trimestre 2011 rileva un incremento del 22 % (Primo trim. 2011: 8.796.869 euro, mentre nello stesso periodo di quest’anno 10.783.500 di euro)
Ecco alcuni dati sui settori chiave:
+18% nell'esportazione di mobili, buoni numeri anche per gli elementi da costruzione in metallo e per la siderurgia e un buon +50% per il settore delle bevande.
Anche le importazioni sono aumentate, del 38 % rispetto allo stesso periodo del 2011
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento