Salta tutto a Confindustria con la rinuncia di Petrucco

Il presidente designato non accetta l'incarico. Per ora continua Matteo Tonon, in attesa di una soluzione

Confindustria Udine ha regalato più notizie negli ultimi 15 giorni che nei precedenti 4 anni. Prima l’elezione di Petrucco come nuovo presidente dopo settimane di incertezze, poi l’approvazione del protocollo per un’entità unica in regione, ora il dietrofront di quello che sarebbe dovuto essere il numero uno a palazzo Torriani per il prossimo quadriennio. 

“Il candidato designato, l’ingegnere Piero Petrucco - hanno fatto sapere da Largo Melzi - ha comunicato la propria indisponibilità ad accettare tale designazione”.

Cosa succede ora? Per adesso il presidente uscente Matteo Tonon ha deciso di rimanere in carica, impegnandosi a rimanerci fino “alla possibilità di un normale ripristino della conduzione dell’Associazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • "Continuate a cenare tranquilli, noi vi rapiniamo casa"

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

  • Ultrà friulano aggredisce supporter della squadra avversaria e scappa

Torna su
UdineToday è in caricamento