Artigianato artistico, nuovi parametri per il settore fanno crescere le imprese artigiane regionali a 6mila

Grazie all'introduzione di nuovi parametri per quanto riguarda il settore dell'artigianato artistico, "la nostra capacità di fare sarà riconosciuta". Si punta poi sul turismo, sulla formazione e sulla migliore promozione del settore

Secondo i vecchi parametri del settore dell'artigianato artistico, in regione al momento ci sono circa 500 imprese che si occupano di questo. Con l'introduzione dei nuovi parametri, invece, le imprese artigiane regionali salirebbero a più di 6mila. Tra queste, le prime tre riguardano: la lavorazione dei metalli (con 1.270 imprese), gli strumenti musicali, occhialeria e altro (con 944 imprese) e il legno (con 722 imprese). Il consistente aumento delle imprese artigiane artistiche è dato anche grazie all'introduzione di nuove figure, che prima non venivano prese in considerazione, come, ad esempio, la figura dello scenografo. Invece, per quanto riguarda i lavoratori, questi salirebbero a 18.413 a livello regionale. Mentre, a livello di provincia di Udine, i lavoratori salirebbero a 9.671 e le imprese a 3.246.

Lo studio a livello nazionale

Come fa sapere Eva Seminara, capogruppo dell'artigianato artistico della provincia di Udine, si sta avviando un nuovo studio a livello nazionale su questo settore, allo scopo di ridefinire gli ambiti del lavoro, il materiale utilizzato, ridisegnando così i confini delle lavorazioni artistiche. "Oggi è stata discussa la carta internazionale dell'artigianato artistico qui a Udine – commenta la capogruppo –, assieme a tutti quegli enti che si occupano di questo settore. L'obiettivo principale è una migliore promozione del settore". Concorde anche Andrea Santolini, presidente nazionale di CNA (realtà che sta lavorando assieme a Confartigianato per questo obiettivo). "Quella di oggi è una discussione molto importante per noi, anche perché vede il confronto fra due confederazioni nazionali con i firmatari della carta internazionale di questo settore".

Il turismo

Tutti concordi per quanto riguarda il turismo. Per le due realtà, infatti, l'artigianato ha un legame molto stretto con il territorio in cui nasce e si sviluppa, e potrebbe essere una spinta al turismo regionale. "Dobbiamo cercare di dare rilancio e una proposizione nuova all'artigianato, un elemento molto forte per la valorizzazione del territorio", continua Andrea Santolini. Si vuole quindi arrivare a un turismo esperenziale, ossia invogliare gli acquirenti o gli interessati a visitare i territori legati all'artigianato.

La formazione

Altro tassello fondamentale è la promozione della formazione di base. Lo scopo è quello di riuscire a introdurre delle ore curricolari a livello nazionale di artigianalità, sia alle scuole elementari, che alle medie e alle superiori. "Tutto questo per creare più conoscenza, nozioni e capacità manuale, guardando anche al futuro", dichiara Eva Seminara. Per Giuliano Tilatti, presidente della Confartigianato, la cosa più importante è "trasmettere la cultura del fare ai giovani. Dalle scuole primarie in poi, è importante far emergere la creatività e la manualità. Attraverso gli antichi mestieri, infatti, si può valorizzare la cultura".

Le tempistiche e i progetti già attivi

Sul lato della formazione, è stato firmato un protocollo d'intesa con i licei artistici nazionali. All'attivo, invece, ci sono già due progetti: "Maestri di mestieri" e "Frus e Frutis". Il primo, è rivolto a bambini delle elementari. Degli artigiani vengono chiamati per andare nelle scuole per avvicinare i più piccoli a questo settore. Il secondo, invece, è rivolto ai ragazzi delle scuole medie. Questi, hanno la possibilità di andare direttamente in bottega o nei laboratori artigiani. Nel corso di 10 anni, sono stati raggiunti circa 20mila ragazzi grazie a queste due iniziative.

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Gianpiero, l'operazione è conclusa e riuscita

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Scompare da casa e tenta il suicidio, i poliziotti la salvano per miracolo

  • Incidente mortale in Slovenia, la vittima è un 48enne di Palmanova

Torna su
UdineToday è in caricamento