Debutta in serie A l'azienda friulana Canali System

Lo farà in occasione della partita Chievo Udinese. La curiosità? Sarà presente sulla maglia dei giallo-blu

Canali System fa il suo esordio in serie A, massimo campionato di calcio italiano. Lo farà domenica 23 settembre in occasione del match tra Chievo Verona e Udinese Calcio, fissato al Bentegodi, calcio d’inizio alle 15 dove, il logo dell’azienda che propone macchine per l’allenamento auxotonico, sarà impresso sulle divise dei giallo-blu.Un incontro particolarmente sentito dall’azienda che propone un approccio rivoluzionario nel mondo del fitness e tramite il quale Canali System vuole consolidare la sua presenza nel mondo dello sport italiano, oltre che in Germania, Inghilterra e negli States.

Il metodo auxotonico

Le innovative macchine Canali System - nate grazie al genio del professor Vincenzo Canali, docente, allenatore e tecnico posturale per le principali federazioni italiane - sono pronte a cambiare per sempre il mondo del calcio. Per la prima volta l'allenamento auxotonico si unisce e quello posturale. Dotate di un sistema a "rotazione posturale" le macchine Canali permettono di mantenere costante il lavoro muscolare con il coinvolgimento indiretto del core addominale evitando così qualsiasi problema alla colonna vertebrale. 
Diversamente dagli attrezzi tradizionali, le macchine Canali System si muovono insieme all'atleta, accompagnando il movimento del corpo, in particolare del bacino, proteggendo tutte le articolazioni. Inoltre permettono all’atleta di raggiungere l’obiettivo in minor tempo rispetto ad un allenamento tradizionale. Una caratteristica che le rende uniche nella loro metodologia di training.

Il calcio

Per quanto concerne il mondo del pallone, il metodo Canali aiuterà i calciatori a produrre un movimento di forza, sempre collegato all’azione addominale: tutti gli angoli di utilizzo nella dinamica del calciare e del passare la palla, verranno resi più stabili grazie all’utilizzo degli strumenti Canali System. Questo perché si riuscirà a potenziare la muscolatura del bacino, consentendo agli addominale di rapportarsi con adduttori, quadricipiti e ischiocrurali. Così facendo i muscoli delle gambe non lavoreranno più soli rispetto al movimento del ginocchio, ma saranno supportati dall’addome. Saranno così ridotti gli infortuni muscolari in campo e potenziate le prestazioni degli atleti. Ma non solo, le macchine Canali non hanno il pacco pesi.  Si lavora sollevando il peso del proprio corpo regolando semplicemente la leva di carico e senza avere, quindi, la necessità di spostare alcun peso.  
E’ inoltre l’unico sistema al mondo che consente di lavorare con carichi differenziati permettendo la selezione di carichi diversi per i due arti. Questo tipo di allenamento è particolarmente utile nel caso di una preparazione mirata e specifica o in caso di riabilitazione.

Una soluzione universale

Gli 8 attrezzi delle linee Auxotonic e Postural Stretch di cui è attualmente composta la gamma Canali, risultano adatti a tutti: dagli amatori agli atleti olimpionici, dai pazienti in riabilitazione agli sportivi in ri-atletizzazione, alle persone che semplicemente amano mantenersi in forma. Rendono il potenziamento muscolare sicuro anche per chi entra per la prima volta in una sala attrezzi e non si avvale dell'assistenza di un personal trainer, così come per chi ha bisogno di stimolare la contrazione muscolare, contrastare l’invecchiamento e la perdita di tono muscolare.
Ma da Canali arrivano anche altre novità: alla gamma Canali System si aggiungeranno altre tre nuove macchine e l’azienda sta anche sviluppando la linea cardio con la nuova gamma Aerobic line.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali patenti servono per guidare le macchine agricole?

  • La terra trema in Carnia, epicentro a Tolmezzo

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Danni alla "Tod's" dei Della Valle, processo in tribunale a Udine

  • Segnalata un'auto ferma a bordo strada, ritrovato un cadavere al suo interno

  • Terribile incidente tra due auto e una moto sulla "Osovana", una donna in gravi condizioni

Torna su
UdineToday è in caricamento