Scarello meraviglia con gli gnocchi di Godia per il concerto di Vasco

Lo chef ha deliziato i palati della zona lounge con un menu di terra e di mare

Istituzioni, giornalisti e invitati coccolati dalla cucina regionale a due stelle Michelin di Emanuele Scarello. Lunedì sera, durante la data zero del concerto di Vasco, nella zona lounge zone dello stadio "Teghil" lo chef ha preparato l’intramontabile gnocco di Godia, guarnito con formaggio d’alpeggio e asparagi.

A seguire, aiutato da due uomini della sua brigata di cucina de "Gli Amici", ha servito tartare di mazancolle, musetto e latte al cren, per poi finire con polpettone di vitello in umido. 

Gli invitati si sono fatti deliziare da questi piatti, accompagnati poi da bevande nostrane, come il brut di Dorigo, il gin tonic friulano, la birra Garlatti Costa, il succo di mela di Aquileia e il vermouth agricolo. L'evento è stato organizzato da Eps, We are Lignano e Fvg Music-Live.

scarello2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • Incidente mortale, grave una 25enne barista a Lignano

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

Torna su
UdineToday è in caricamento