Minaccia e violenta l'ex fidanzata che chiede aiuto alla polizia

A vivere mesi di incubo è stata una barista udinese che, alla fine, ha trovato la forza di denunciare l'uomo

Si presenta al bar dove lavora la sua ex, la minaccia e pretende l'affitto degli ultimi tre mesi per l'alloggio che avevano condiviso fino a poco tempo fa. I fatti son accaduti in centro città, a Udine, ad inzio del mese e vedono protagonista un uomo di orgine marocchina, denunciato per i reati di violenza sessuale, lesioni personali e minaccia commessi nei confronti della donna.

La richiesta d'aiuto era scatatta alle forze dell'ordine lo scorso 2 agosto quando gli agenti delle Volanti erano intervenuti sul posto su richiesta della giovane donna, terrorrizzata dall'atteggiamento dell'ex fidanzato. Una volta arrivati presso il pubblico esercizio il personale della Polizia aveva prima raccolto la testimonianza della ragazza per poi identificare l'uomo che, nonostante l'arrivo delle Volanti, era ancora sul posto.

Gli agenti hanno raccolto la denuncia della donna e le testimonianze di alcuni dei presenti, visto che i fatti sono avvenuti in un luogo pubblico.

La giovane ha così raccontato la sua travagliata storia d'amore con l'uomo, iniziata a marzo di quest’anno. Nonostante la loro relazione fosse terminata poco dopo, i due avevano proseguito la convivenza fino a luglio, mese in cui  l’ex fidanzato al temrine di una lite l'avrebbe costretta ad avere un rapporto sessuale. Fatto che la donna aveva già segnalato ai carabinieri, riservandosi di presentare formale denuncia, e che l'aveva costretta a recarsi in pronto soccorso per le lesioni riportate durante l’aggressione.

La donna, collocata su disposizione dell’autorità giudiziaria in una struttura protetta, aveva querelato l'uomo per la violenza sessuale subita a fine luglio, denunciando nel frangente ulteriori comportamenti molesti. L'uomo infatti, già in precedenza si era presentato nelle vicinanze del locale dove la giovane lavorava, trattenendosi a lungo, senza proferire parola e continuando a fissarla ed aveva addirittura attivato un profilo sui social per postare delle fotografie scattate nel periodo della relazione al fine di mettersi in contatto con lei che, nel frattempo, aveva cambiato il numero dell’utenza cellulare proprio per evitare le chiamate insistenti dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

Torna su
UdineToday è in caricamento