Emergenza violenza di genere, i carabinieri prendono provvedimenti

Incontro al Comando regionale dell'Arma. La pm Puglia ha relazionato sul tema di fronte a un centinaio di militari

Violenza di genere, è emergenza nel territorio provinciale. Le forze dell’ordine, consapevoli della preoccupante frequenza degli episodi di questo tipo, si organizzano anche dal punto di vista della conoscenza del fenomeno.

L'INCONTRO. Nelle giornata di martedì, al Comando Legione Carabinieri Friuli Venezia Giulia di Udine, c’è stata a tal proposito una conferenza della dottoressa Annunziata Puglia, sostituto procuratore della Repubblica friulana, finalizzata all’affinamento delle tecniche operative di contrasto ai reati riconducibili a questa tematica. All’incontro hanno partecipato un centinaio di militari dei vari gradi. 

BASSA FRIULANA. L'ultimo episodio sul tema, in ordine di tempo, si è verificato nella zona della Bassa, dove i carabinieri di Aiello  hanno dato esecuzione a un'ordinanza di misura cautelare emessa dal Tribunale di Udine nei confronti di un 48enne residente in zona. In seguito a una denuncia presentata dalla ex coniuge per il reato di atti persecutori, le indagini esperite dall’Arma hanno portato all’emissione a carico dell’uomo un’ordinanza di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento