Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pavee, la Magjie dal Furlan

L’Arlef, l’Agjenzie regjonâl pe lenghe furlane, pochi fa giorni ha pubblicato un video-spot sulla lingua friulana, per ricordare, soprattutto ai friulani che spesso la sottovalutano, le sue potenzialità espressive e la sua bellezza poetica

 

“Al è cun grande gjonde che o publichìn il video “Pavee” un sium che al cor su la ponte dai pîts di une frute!” E’ con questa frase che l’Arlef, l’Agjenzie regjonâl pe lenghe furlane, pochi fa giorni ha pubblicato un video-spot sulla lingua friulana, per ricordare, soprattutto ai friulani che spesso la sottovalutano, le sue potenzialità espressive e la sua bellezza poetica. “Un sogno che corre sulla punta dei piedi di una bambina”, ma, in fin dei conti, sulla punta della lingua di ciascuno di noi. Una promozione intelligente che mira alla sua divulgazione e a far comprendere come la marilenghe possa essere uno strumento comunicativo diverso, raffinato e speciale.

Il video-spot dura mezzo minuto. I primi 25 secondi vengono impiegati per presentare una vera e propria storia. Gli ultimi 8 sono invece utilizzati per lo slogan della campagna informativa: “La lengue furlane e je vêr nudriment pal cerviel. Scegli il friulano, sceglilo anche a scuola”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento