Un Friuli Venezia Giulia da brividi ripreso dall'alto: il VIDEO

Nuove immagini realizzate da Fabio Pappalettera, per Turismo Friuli Venezia Giulia, con un drone. Gli scenari e le suggestioni sono molteplici e da gustare con calma. Si passa dai castelli del Friuli centrale al santuario di Castelmonte, da Pordenone a Palmanova, dai laghi delle montagne alla laguna di Grado e Marano, in un continuo susseguirsi di emozioni

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (18)

  • Avatar anonimo di lucio
    lucio

    Biele le immagini,non voglio sia una critica ,manca una parte importante della "mia " carnia,.Passo di m,croce carnico ,pramosio pal piccolo pal grande ,sernio  tersadia  ed il mio lago "dimon"Mandi e grazie.

  • Avatar anonimo di Antonietta
    Antonietta

    Non ho abbastanza parole per ringraziarVi di tutto il lavoro che ci avete messo nel fare questa bella ripresa.  Grazie!  Anche io ho le lacrime agli occhi nel vedere la mia Patria.  Sono lontanissima (nello Stato del Washington, U.S.A.)  Spero di vedere altre riprese!  Di nuovo Vi ringrazio.

  • Avatar anonimo di Arturo Pellizzari
    Arturo Pellizzari

    Bellissime riprese completamente nuove, favolose immagini. Grazie Fabio. Spero in altre immagini.  

  • Avatar anonimo di Pascolo Marie luise
    Pascolo Marie luise

    mei génitori sono émigrati in Belgio Doppo guérra ...ma quante belle cose hanno dovuto lasciare ...quanto nostalgia rivedere questi posti Bellissimi....  

  • Avatar anonimo di flaviano
    flaviano

    meraveos meraveos  tu as fat une robe bielissime di chist nestri biel friul  

  • Sono più di 1000 km di distanza, e la Patria mi manca. Nel vedere queste immagini devo incominciare a piangere. Spero di vedere molto di più! Grazie a tutti quelli che collaborano per noi lontani di casa...

  • Avatar anonimo di pietro
    pietro

    ​per noi lontano dal Friuli e' come ritornare alle proprie origini .Posti stupendi e...... Mai dimenticati .Sei veramente bravo.

    • Avatar anonimo di fabio
      fabio

      Grazie Pietro! Un abbraccio dal Friuli :-)

  • Avatar anonimo di Marco
    Marco

    Bellissime riprese, posti meravigliosi e complimenti per averli raggiunti a piedi, soprattutto alcune riprese alpine invernali! ma se posso fare un'osservazione, stacchi troppo rapidi tra un'immagine e l'altra non lasciano il tempo di assaporare al meglio il panorama presentato. Mandi 

    • Avatar anonimo di fabio
      fabio

      Ciao Marco! Si, se potessi farei un video di 2 ore solo sul Friuli, ma online per una buona visibilità e per una rappresentazione che tutti possono vedere in poco tempo e con dentro di tutto bisogna fare così... non sai quante immagini favolose ho dovuto tagliare...In genere questi video  rappresentativi di una regione dovrebbero durare anche meno per avere tante visualizzazioni. Grazie mille per i tuoi apprezzamenti e consigli  un abbraccio!

  • Avatar anonimo di Dario
    Dario

    Innanzi tutto rinnovo i complimenti all'autore del video: davvero splendido anche perché ci rende partecipi di un patrimonio presentato da angolazioni uniche, grazie alle nuovissime tecnologia a disposizione. Sono felice che l'aggettivo primo stava a significare che altri ne seguiranno perché questi documentari sono un bellissimo biglietto da visita della nostra regione. Sono certo che anche altri corregionali saranno felici di fornire indicazioni su località meritevoli di essere trattate. Nel mio piccolo, posso indicare il corso del Tagliamento con la sua foce, Spilimbergo, San Daniele del Friuli, Cividale, il Collio Goriziano, il Carso Goriziano e quello Triestino, le foci del Timavo, la Rocca di Monrupino, la Val Rosandra, ...e qualche bella immagine delle rive di Trieste.  Complimenti ancora per le belle immagini...aspettando il seguito.

    • Avatar anonimo di Fabio
      Fabio

      Grazie mille Dario :-)  quasi tutti quelli citati erano nella lista del prossimo, cercheremo di fare il possibile per quanto riguarda certe operazioni che potrebbero essere compromesse dal Regolamento Enac in particolare quelle che riguardano i centri abitati. Molte delle riprese nel video sono state fatte quando ancora non era in vigore il regolamento, ma vedremo di fare il possibile con l'aiuto di autorità locali e comuni per rendere le operazioni "non  critiche" e poter filmare. Saluti caro Dario !

  • Avatar anonimo di Dario
    Dario

    Direi un bellissimo video sul Friuli... lasciando comunque veramente poco alla Venezia Giulia (almeno da quello che si è visto)... con una cartolina veloce e lontana su Trieste, tralasciando anche il Collio goriziano ed il Carso tutto. Mah! Ripeto, bellissimo ma non omogeneamente trattato.

    • Avatar anonimo di Luca
      Luca

      Beh intant Guriza no je "venezia giulia"... ;) Mandi di Guriza e viva il Friùl!!!

      • Avatar anonimo di Dario
        Dario

        Beh beh, forse non è proprio così... Certamente la provincia di Gorizia ha una propria anima legata sia a Trieste che al Friuli, ma penso (forse sbaglio) che Gorizia e la sua provincia facciano parte della Venezia Giulia, in un contesto più grande della Regione Friuli Venezia Giulia. Saluti.

        • Avatar anonimo di Jessie
          Jessie

          Quindi paesi friulanissimi come Cormons o Mariano del Friuli adesso sarebbero Ven. Giulia? Ma per favore... TS tra L'altro di spazio ne ha già anche troppo altrove, facciamo conoscere piuttosto il resto della regione che è ben più bello

    • Avatar anonimo di Fabio
      Fabio

      Ciao Dario, per primo appuntamento potrebbe significare che non è l'ultimo...no ?  Scrivi nel dettaglio, a parte le eccellenze mancanti, le località che costruttivamente ci suggerisci. Grazie del contributo ;-) Fabio Pappalettera

      • Avatar anonimo di Michele
        Michele

        Bellissimo!!!  

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Turismo dell'inciviltà a Lignano, tuffo nella fontana della piazza

  • Cronaca

    VIDEO Striscione anti Salvini ai Rizzi, i vigili del fuoco lo rimuovono

  • Cronaca

    Il video dell'operazione "Perniciosa Flagratia" con lo smantellamento della banda dei pellet

Torna su
UdineToday è in caricamento