Via Laipacco in forte difficoltà: mancano le luci e i marciapiedi

La denuncia arriva da un residente, preoccupato per l'incolumità dei bambini. Dopo un incontro con il comune gli abitanti della zona aspettano ancora una risposta

Via Laipacco è senza marciapiedi. I residenti anche solo per attraversare la strada, buttare l'immondizia, aspettare l'autobus alla fermata devono sostare sul ciglio della strada. E' un quartiere più rurale di altri, ma le abitazioni a ridosso della via non mancano e le auto sfrecciano, visto che non ci sono semafori o rallentatori.

A denunciare il problema è Giuseppe Dipasquale, residente a Laipacco, preoccupato per sé e per i suoi vicini. “Ho già contattato il Comune e qualche mese fa abbiamo avuto un incontro nel quartiere – spiega – ma il problema non è stato risolto”. Come fa notare Dipasquale, il marciapiede manca in buona parte della via. “Questa situazione – continua – pone in stato di pericolo le quasi 400 famiglie residente e considerando che l'intero quartiere si sta ripopolando, ci sono tante famiglie e soprattutto bambini piccoli, che vivono in un contesto inadeguato e soprattutto inaccettabile”.

Di Pasquale lancia anche l'allarme per la poca illuminazione della via. “D'inverno o quando piove o c'è nebbia – spiega – non si vede niente e i pedoni sono ancora più esposti al pericolo, così come i ciclisti e i temerari atleti che corrono sul ciglio della strada. Chiediamo quindi marciapiedi e qualche lampione in più per la sicurezza dei cittadini”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento