Tiramisù da record a Villesse, dal Veneto le accuse di aver barato

A parlare è il presidente della "Confraternita" dedicata al dolce, Annibale Toffolo, che sostiene che fatto così «non può considerarsi tiramisù»

Mirko Ricci, il giudice del Guinness World Record e il tiramisù

Pare che in Veneto non si rassegnino a vedere che il tiramisù venga celebrato e fatto proprio anche in terra friulana. Ieri a Villesse è stato fatto segnare un altro record legato al popolare dolce - “il tiramisù più lungo del mondo” e da oltre Livenza non si è persa l’occasione per dire la propria, cercando di delegittimare il nuovo risultato raggiunto. A parlare è stato Annibale Toffolo, segretario della “Confraternita del tiramisù”, che accusa l’organizzazione dell’evento di non aver rispettato le regole di preparazione: «Ci risulta che ieri a Villesse sia stato assemblato un tiramisù lungo 266,90 metri, che costituirebbe un record mondiale. La "Confraternita" - accusa Toffolo dai microfoni dell’Ansa- rileva che il dolce in questione è stato confezionato con ben 400 chilogrammi di panna (in quantità eguale al mascarpone utilizzato) e non può considerarsi tiramisù, dolce che non prevede la panna tra i propri componenti».

«Non abbiamo barato»

Immediata la replica del gemonese Mirko Ricci, organizzatore dell’evento: «Non sapevo dell’esistenza di questa “Confraternita”, ma se serve a promuovere il tiramisù ben venga. Mi spiace che vengano invece alimentate polemiche sterili, che non aiutano lo spirito di collaborazione che c’è tra noi e i vicini del Veneto. Ieri a Villesse c’erano tante aziende venete, che hanno collaborato assieme alle friulane. Entrando nel merito dico semplicemente - ha precisato Ricci - che il Guinness World record disciplina dettagliatamente gli ingredienti. Tra questi ci sono sia la panna che il mascarpone, e quindi non abbiamo imbrogliato nessuno. Ai signori della “Confraternita” - ha chiuso Ricci - suggerisco di studiare un po’ la storia del dolce visto che ci tengono tanto. Se l’avessero fatto saprebbero che nella sua forma arcaica - la “Coppa del vetturino” venduta a Pieris - il tiramisù veniva preparato anche con la panna».

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Box doccia: tutti i rimedi e le soluzioni per pulirlo

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Sesso nudi in strada davanti a tutti in pieno giorno a Lignano, denunciati due giovani

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Anche due pizzerie udinesi nella classifica di 50 Top Pizza

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Una mail ha distrutto le speranze di Gianpiero, "stadio del cancro troppo avanzato"

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

Torna su
UdineToday è in caricamento