Sono tre giovani i vandali della palestra di Ronchis, ora dovranno pagare 30mila euro

I Carabinieri di Latisana li hanno identificati dopo accurate ricerche. I tre, due 19enni e un minorenne ora dovranno insieme alle loro famiglie risarcire il danno causato all'impianto

I danni

Sono stati identificati e denunciati i responsabili del danneggiamento della palestra comunale di Ronchis di Latisana, avvenuto in data 10 luglio.

Si tratta di tre giovani, due 19enni e un minorenne, tutti della zona. I Carabinieri di Latisana li hanno identificati dopo diverse ricerche. Non è ancora chiaro il motivo del gesto, anche se con ogni probabilità, si tratta solo di una cosiddetta bravata.

Il fatto

I ragazzi, una volta entrati abusivamente, avrebbero accatastato alcune sedie e oggetti al centro del campo dando poi fuoco alla catasta. Gli stessi, poco dopo, avrebbero poi spento le fiamme utilizzando i bocchettoni antincendio appesi sulle pareti.

Risarcimento dei danni

Una bravata che costerà cara ai tre che ora, oltre a rispondere del reato di danneggiamento dovranno, insieme alle famiglie, anche rimborsare i danni causati all'impianto.

La cifra è stata stimata in 30mila euro totali per il risanamento del pavimento sportivo della palestra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trans nuda in mezzo alla strada, un carabiniere chiede 1 milione di risarcimento danni

  • Dà fuoco al marito cospargendolo di benzina, è madre di due ragazzi udinesi

  • Delitto Orlando, Mazzega si è suicidato

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

Torna su
UdineToday è in caricamento