La rivista Forbes inserisce Udine tra le quattro destinazioni da visitare del Nord Italia

Colpaccio per la nostra amata città, descritta nella celeberrima rivista americana come "ricca destinazione culturale"

Una delle foto scelte da Forbes per descrivere Udine

Se ci pensate, non c'è pubblicità migliore al mondo che non sia il passaparola. È un po' su questo concetto che si basano gli articoli delle riviste che consigliano oggetti, cibi e, perché no, località turistiche. Ecco perché per Udine, apparire su Forbes, una delle più prestigiose riviste americane di economia, come una delle quattro cittadine da visitare assolutamente nel Nord Italia è un colpo davvero grosso!

In un articolo della giornalista Catherine Sabino, titolato letteralmente "Quattro città uniche nel (profondo) Nord Italia per le vacanze autunnali e invernali", Udine fa la sua bella comparsa insieme a Bolzano, Merano e Rovereto.

Cosa dice l'articolo

Molti viaggiatori si dirigono verso le regioni più settentrionali d'Italia per le splendide località montane, ma l'area ospita anche città affascinanti che possono fornire una diversa visione dell'esperienza italiana. A Bolzano e Merano in Alto Adige troverete, nonostante le differenze in termini di costumi, estetica e lingue, un ibrido coinvolgente di culture germaniche e mediterranee. In entrambe le città, un tempo governate da Austria-Ungheria, si parlano tedesco e italiano. Sebbene Udine nella regione del Friuli Venezia Giulia fosse anche soggetta al dominio austriaco (nel diciannovesimo secolo), un altro dominio più duraturo, quello della Repubblica di Venezia, ha lasciato un segno  più in questo paradiso culturale, come nella città trentina di Rovereto. Meritevoli destinazioni in sé, questi quattro punti sono anche vicini alle stazioni sciistiche. La Val Gardena è a meno di un'ora di macchina da Bolzano; Sella Nevea è raggiungibile in poco più di un'ora da Udine; e la stazione sciistica della Paganella dista circa un'ora da Rovereto. Diventano delle soste ideali se si desidera combinare un soggiorno in città con un po 'di tempo di neve durante le vacanze successive.

Come viene descritta Udine

A lungo sotto il dominio di Venezia, che qui ha lasciato il segno estetico, Udine è una ricca destinazione culturale, sebbene per molti viaggiatori internazionali non sia molto conosciuta. Situata nell'estremo nord-est del paese vicino al confine con la Slovenia, la città offre molto da vedere, tra cui una delle piazze più graziose (Libertà) in Italia, sede della Loggia del Lionello, un capolavoro gotico veneziano in pietra pastello. Il grande architetto rinascimentale Andrea Palladio lavorò a Udine, costruendo Palazzo Antonini e l'Arco Bollani, un arco ornato sulla strada che conduceva al castello di Udine. Il castello ospita una serie di importanti musei della città, tra cui quelli dedicati alla fotografia, all'archeologia e all'arte, quest'ultimo con opere di Caravaggio e Tiepolo, uno degli artisti rock star del diciottesimo secolo. Si possono vedere altri lavori del Tiepolo al Duomo, a Palazzo Patricale, al Museo Diocesano e alle Gallerie del Tiepolo. E si può anche ammirare l'arte più recente, a Casa Cavazzini, il sito del Museo di arte moderna e contemporanea, con pezzi di Giorgio de Chirico, Picasso e Marc Chagall. Infine si può terminare la propria giornata di tour dei musei con un aperitivo (prova una scintillante Ribolla Gialla, prodotta in regione) in un bar in Piazza Matteotti, nota anche come Piazza San Giacomo e spesso descritta come il "cuore della città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • Incidente mortale, grave una 25enne barista a Lignano

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

  • Udine trasgressiva, le escort raccontano le abitudini dei friulani

  • Si sente male mentre è al bar, malore fatale per un 59enne

Torna su
UdineToday è in caricamento