Petardo spaventa cardiopatico che si vendica rigando un auto

I fatti tra l'antivigilia e Santo Stefano. A presentare la denuncia un cittadino rumeno di 21 anni, residente in città, nei confronti di un udinese di 61 anni. L'anziano è accusato di minaccia aggravata e danneggiamento

Una lite condominiale, come ne succedono in quantità, è finita con una denuncia per minaccia aggravata e danneggiamento. Nell'occhio del ciclone un udinese di 61 anni. A segnalare la cosa in Questura un cittadino rumeno, residente in città,  di 21 anni.

L'antivigilia di Natale il giovane avrebbe lanciato dalla finestra della cucina del suo appartamento, al primo piano, un petardo nel giardino condominiale. L’inquilino che abita al piano terra, cioè il 61enne (cardiopatico)  ha inveito e protestato nei confronti dell'iniziativa. A quel punto  Il ragazzo sarebbe sceso per scusarsi (così è stato dichiarato nella denuncia),  ma avrebbe successivamente subito minacce con un coltello da parte del vicino, che in seguito avrebbe anche preso a calci la porta della sua abitazione.

L'intervento delle volanti ha successivamente riportato a una pace non duratura. A Santo Stefano, infatti, l'anziano avrebbe rigato l'auto del giovane con un punteruolo, pensando di non essere visto. Il ragazzo si sarebbe invece gustato tutta la scena da un bar vicino, decidendo poi di presentare la denuncia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Cagliari-Udinese 1:2 | La terza vittoria fuori casa vale il 12° posto

  • Cronaca

    Accesa discussione al semaforo, automobilista in fin di vita

  • Cronaca

    Premio Friuli 2019, ecco i premiati della 16esima edizione

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale di Bivio Paradiso, la vittima è la 22enne Gaia Vecchiato

I più letti della settimana

  • Bivio Paradiso: auto fuori strada, un morto e quattro feriti

  • Incidente mortale in autostrada lungo la A4

  • Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Incidente mortale di Bivio Paradiso, la vittima è la 22enne Gaia Vecchiato

  • Dopo le grandi città tursitiche, è Lignano a dotarsi del sistema di self check-in e check-out

  • Tutto quel che c'è da sapere sul concerto di Vasco, parcheggi, trasporti e controlli

Torna su
UdineToday è in caricamento