Ubriaco steso in piazza, si arrampica sull'albero di Natale per sfuggire al 118

La vicenda nel centro di Codroipo, con un uomo della zona come protagonista

L'albero di Natale in piazza a Codroipo qualche anno fa (foto tratta da Il Ponte)

Episodio singolare nelle prime ore della notte a Codroipo, con un uomo della zona protagonista. Prima si è preso una bella sbronza, poi ha cercato “rifugio” da qualche parte in piazza Garibaldi, nei dintorni del municipio, stendendosi a terra. Qualche passante ha notato la scena, e ha ben pensato di segnalare la cosa ai sanitari del 118, in modo che il soggetto non ci rimanesse secco. A quel punto si è messa in opera la macchina dei soccorsi, che ha fatto arrivare nel centro della cittadina sia il personale medico che le forze dell’ordine locali.

Vista la scena - come racconta Il Gazzettino - l’ubriaco ha preso immediatamente consapevolezza di quanto stesse accadendo e - spaventato per le conseguenze del suo gesto e probabilmente ancora ebbro - ha deciso di nascondersi arrampicandosi sull’albero di Natale posizionato nei dintorni.

Da lì non voleva più scendere, ed è stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco - con una scala - per farlo desistere e convincerlo ad abbandonare il rifugio. Verificate le sue condizioni di salute, buone, è stato poi riaccompagnato a casa. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nuovo crollo a Palmanova, continua a franare il Patrimonio Unesco

  • Cronaca

    Fontanini: «L'Uti è morta», 77 vigili rientrano in Comune

  • Cronaca

    Record a Illegio, «E' la mostra che stacca più biglietti in tutto il Fvg»

  • Incidenti stradali

    Coppia di 80enni finisce addosso a un trattore, entrambi feriti

I più letti della settimana

  • La parabola di Marco Milano: "Mandi Mandi" è sul lastrico

  • Senza patente, ruba un'auto e va a schiantarsi contro una seconda vettura

  • Una vita da pusher minorenne nel sottopassaggio della stazione

  • Sequestro di un quintale di droga e 23 arresti, tutto è partito da Palmanova

  • In manette in Friuli un pusher della banda dell'eroina gialla

  • "Kabul House" chiusa, il gestore scrive al Questore: «Ha fatto bene»

Torna su
UdineToday è in caricamento