Ubriachi non entrano in discoteca, si vendicano danneggiando le auto dei clienti

L'episodio stanotte a Tavagnacco all'uscita del discopub "Krepapelle". Protagonisti della vicenda tre giovani. Due di loro sono stati arrestati, un terzo è riuscito a fuggire

I buttafuori non li fanno entrare in discoteca a causa di precedenti episodi e del loro stato di ebbrezza: due giovani se la prendono con le auto posteggiate nel parcheggio del locale causando danni per migliaia di euro. 

L'episodio

E' accaduto stanotte fuori dal discpub "Krepapelle" di Tavagnacco. Protagonisti della vicenda tre ragazzi di origine magrebina di 21 e 25 anni. Al rifiuto dei buttafuori di farli entrare nel locale, a causa di precedenti episodi e dell'evidente stato di ebbrezza dei ragazzi, i due si sono "vendicati" sulle auto dei clienti del locale danneggiandone sette, prima che gli agenti della Squadra volante della polizia e i buttafuori riuscissero a bloccarli.

L'arresto

I giovani hanno preso a calci e pugni le autovetture provocando danni per migliaia di euro. Due di loro sono stati immediatamente arrestati per danneggiamento aggravato, mentre un terzo è riuscito a fuggire.

Restano ora in attesa del processo per direttissima in programma lunedì 19 marzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Mascherine 3D riutilizzabili: l'invenzione di due aziende udinesi

  • Coronavirus: salgono a 1436 i casi positivi, 119 in più in un solo giorno

  • Triatleta corre 16 km in giardino «per le persone in prima linea per la nostra salute»

  • L'Ospedale cerca personale sanitario, la Casa di Cura lo mette in cassa integrazione: è scontro

  • Non resiste alla quarantena, apre il bar e si trova con gli amici

Torna su
UdineToday è in caricamento