Tenta di tuffarsi nel fiume con la corda ma atterra sul cemento, ferito un giovane

L'episodio stamani a Pertegada. Il ragazzo per cause ancora sconosciute è rovinato sul cemento, incastrandosi in un anfratto e rompendosi spalla e caviglia

Immagine d'archivio

Un gioco estivo si è tramutato in una brutta avventura per un giovane a Pertegada.

Il ragazzo, come riporta il Gazzettino, si sarebbe appeso con una corda a un ramo per fare un tuffo nel fiume, ma sarebbe invece atterrato sul cemendo fratturandosi spalla e caviglia.

E' successo stamani intorno alle 5 nel tratto dell'argine cui si accede da Via Forte, un'area molto frequentata soprattutto da giovani compagnie di amici.

I soccorsi

I ragazzi, che si erano accampati per la notte, avevano deciso di tentare il salto nel fiume con la corda. Qualcosa è però andato storto. Il giovane, rovinato a terra, è rimasto incastrato in un anfratto. Immediato l'intervento dell'ambulanza che ha soccorso il giovane trasportandolo all'ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

Torna su
UdineToday è in caricamento