Danni alla "Tod's" dei Della Valle, processo in tribunale a Udine

Fissato per novembre il processo che vede come imputato un 36enne che tentò di ingannare un professionista udinese vendendogli della merce contraffatta con il marchio di alta moda

Diego e Andrea Della Valle

“Ricettazione”, “introduzione nello Stato e commercio di prodotti falsi”, “sostituzione di persona”. Sono queste le ipotesi di reato di cui dovrà rispondere A.E., 36enne napoletano del quartiere Ponticelli, il prossimo 15 novembre davanti al  giudice monocratico del tribunale di Udine, Luca Carboni. 

Il fatto

L’imputato, il 2 marzo del 2017, avrebbe tentato di vendere a un professionista udinese incrociato in via Grazzano un quantitativo di merce contraffatta con il marchio Tod’s, azienda di alta moda che fa riferimento ai fratelli Diego e Andrea Della Valle. 

A processo

Per guadagnare credito nei confronti della sua vittima il 36enne, dopo essersi presentato come un vecchio commilitone, avrebbe millantato di essere alle dipendenze di Diego Della Valle, per il quale avrebbe organizzato a breve termine un mercato in piazza Primo Maggio. Ora invece quella che dovrà essere organizzata sarà la sua difesa.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Scritta ingiuriosa prima della partita, operai all'opera per eliminarla

Torna su
UdineToday è in caricamento