Truffa della postepay, un pensionato carnico perde 3mila e 700 euro

L'uomo aveva messo in vendita un set di cerchioni su una piattaforma on line finendo per pagare ai suoi finti acquirenti la cifra che pretendeva lui

Nuova truffa del Postamat in provincia, questa volta nella zona della Carnia. A farne le spese un 73enne, che si è visto sottrarre 3mila e 700 euro. Gli autori dell'inganno sono stati scoperti oggi dai carabinieri della Stazione di Tolmezzo, che hanno denunciato in stato di libertà - per l'ipotesi di reato di truffa a mezzo di strumenti informatici - un cittadino italiano di 48 anni, residente nella provincia di Varese, e il suo complice, un cittadino rumeno di 53 anni residente nella provincia di Modena.

L'azione

I due, in concorso tra loro, sono riusciti a trarre in inganno l'anziano - che aveva messo in vendita su una piattaforma on-line un set di cerchioni in lega completi di pneumatici - inducendolo a ricaricare le loro postepay per un totale di euro 3mila e 700 euro. Entrambi i soggetti risulatano pregiudicati per reati analoghi. I militari dell’Arma del capoluogo Carnico, da tempo molto attivi nel contrastare questo genere di reati, acquisita la denuncia dalla parte offesa, verso la fine del marzo scorso sono riusciti a risalire all’identità dei due truffatori. 


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Io non ho parole. La gente non sa più che inventarsi per non lavorare!!!!! Comunque basta controllare un po' meglo tipo su google o tellows così non ti fai fregare

  • responsabilità delle Poste che danno queste tessere a chiunque e non ne controllano i flussi? esiste una normativa antiriciclaggio ben chiara che impone dei controlli molto stringenti sulla clientela e sull'utilizzo dei rapporti. Conosco molto bene questo argomento e mi dà l'idea che tutta questa gentaglia stia trovando terreno fertile alle Poste. Perché l'autorità di vigilanza non interviene?

  • Chiedetevi sempre, con qualsiasi persona abbiate a che fare, "DOVE STA LA FREGATURA ? " al 98 % delle situazioni non c'è inganno ma, quel rimanente 2% c'è e come che c'è...

  • Avatar anonimo di Francesci
    Francesci

    Spero che queste persone spendono tutto in medicine, anche una mia amica ci è  cascata. Gli auguro a questi qua ogni bene...

  • Avatar anonimo di Blaster
    Blaster

    Ormai è l’epidemia Svuota Conto corrente e si che se ne parla sempre con quelle tessera Postamat che ok chi fa il versamento così come un accredito io mi asterrei a usarla troppo rischioso al di là di tutto che questa tessera non è sicura troppo vulnerabile 

    • Basterebbe ascoltare ciò che dicono per fregarti, nel momento in cui ti dicono di fare una ricarica ad un altra carta bisognerebbe capire che c'è qualcosa che non va visto che sei tu che stai vendendo. Il problema non è la carta

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lignano come non l'avete mai vista, nel nuovo video di Delmoro "Dove siamo finiti"

  • Cronaca

    Un nuovo bistrot - caffè gourmet per gli amanti della buona tavola

  • Cronaca

    Parco Moretti, chiosco preso a sassate per rubare pochi spiccioli

  • Cronaca

    In casa con oltre un etto e mezzo di hashish, arrestato

I più letti della settimana

  • Sigilli al resort di lusso che doveva inaugurare a Lignano a fine mese

  • La serie tv del Mostro di Udine dalla prossima settimana su Sky

  • Rissa fra giovani in piazza Matteotti

  • Ubriaco alla guida: provoca un incidente, scappa, perde la targa e si schianta

  • Camion incastrato nel sottopassaggio di piazzale Cella

  • Sposa un'italiana per il permesso di soggiorno e poi la picchia e la violenta

Torna su
UdineToday è in caricamento