Truffa del Postamat, a San Vito persi oltre 2mila e 600 euro

Vittima del raggiro un friulano classe '70 che aveva messo in vendita la sua bici su un sito specializzato

Ancora una "truffa del Postamat" in provincia, questa volta a San Vito di Fagagna. Vittima della vicenda un friulano classe 1970. I carabinieri della Compagnja di Udine hanno denunciato due uomini residenti a Musile di Piave, in provincia di Venezia (uno è del 1962 ed è nato a Palmanova, l’altro è del ‘90 ed è originario di Mirano, cittadina dell'entroterra veneziano).

L'ultimo precedente a Latisana

Il truffato aveva messo in vendita su un sito di annunci online una bicicletta. Successivamente era stato contattato da due persone che si erano dette interessate all’acquisto e lo avevano invitato a recarsi al bancomat delle Poste di Fagagna per regolare il pagamento. Allo sportello, con i soliti trucchi ormai conosciuti, l’uomo è stato convinto a digitare dei codici della carta Postepay dei malintenzionati, finendo per versare lui - e non loro - la somma pattuita, vale a dire 2.613 euro. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

Torna su
UdineToday è in caricamento