Compra un camper online ma il venditore sparisce con la caparra di 1200 euro

È la quarta volta in un mese che i carabinieri scoprono i truffatori dei camper

È la quarta volta che succede in un mese e ormai la compagnia dei carabinieri di Tolmezzo è diventata più brava dei truffatori.

Il caso

I militari della stazione di Gemona del Friuli, coordinati dalla compagnia di Tolmezzo, hanno deferito in stato di libertà per l’ipotesi di reato di truffa un 50enne della provincia veneta già noto alle forze dell’ordine che, dopo essersi fatto accreditare un anticipo di 1200 euro per la compravendita online di un camper, non si è fatto più trovare dall’acquirente.

Il raggiro

Ma la tecnica per raggirare pare ormai consolidata e arcinota. A quanto pare, come affermano i carabinieri, i truffatori usano telefoni usa e getta con schede irrintracciabili in quanto intestate a persone decedute e o senzatetto. Una volta messo sui siti di riferimento l’annuncio, il truffatore aspetta che la preda giusta abbocchi all’amo prima di cominciare a “tirare la lenza” dicendo che è necessario bloccare il prezzo d’acquisto con una caparra, attraverso un vaglia online. La mossa successiva è farsi accreditare l’anticipo due volte, con la scusa che l’operazione telematica non è andata a buon fine ed è quindi da rifare dal principio.

Le indagini

Ma ormai il raggiro pare non avere più segreti per i carabinieri che hanno affinato le tecniche di indagine approfondendo soprattutto la provenienza delle schede telefoniche. «Se ci limitiamo a verificare il numero di telefono che gli acquirenti hanno registrato come corrispondente al venditore, ben che vada troviamo qualche povero senzatetto a cui hanno magari intestato 50 schede telefoniche diverse in cambio di chissà cosa, il segreto – ammettono dalla compagnia di Tolmezzo – è scavare a fondo in modo da risalire all’intestatario originario. In questo modo è il quarto caso in un mese che risolviamo».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maxi operazione antidroga "Invisibili", arrestato boss del narcotraffico

  • Cronaca

    Scoperto mentre dormiva in auto tra i vigneti: arrestato latitante friulano

  • Cronaca

    Circola senza patente, provoca incidente e scappa

  • Cronaca

    Marina Azzurra, il giudice annulla il sequestro

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in autostrada lungo la A4

  • Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Dopo le grandi città tursitiche, è Lignano a dotarsi del sistema di self check-in e check-out

  • Rissa fra giovani in piazza Matteotti

  • Camion incastrato nel sottopassaggio di piazzale Cella

  • Sposa un'italiana per il permesso di soggiorno e poi la picchia e la violenta

Torna su
UdineToday è in caricamento