Paderno, "truffatori dell'acqua" all'opera nel quartiere

Nella zona a Nord del centro segnalata una telefonata di presunti operatori che propongono nuove tariffe

Nuovo tentativo di truffa tramite la proposta di vendita di piani tariffari idrici, questa volta nella zona di Paderno, a Udine Nord. A segnalare il fatto è il Cafc, a cui si è rivolto un cittadino dopo aver ricevuto una telefonata in cui un presunto operatore, spacciatosi come rappresentante di Amga, formulava proposte di vendita di piani tariffari idrici a prezzi più contenuti rispetto a quanto precedentemente applicato da Amga stessa. 

I chiarimenti

"Innanzitutto – fa presente Cafc – Amga non gestisce più la rete idrica della città di Udine, pertanto è evidente che si tratti di un falso operatore (che chiedeva un appuntamento). In secondo luogo le tariffe seguono un preciso canone fissato dall'Autority". Nella telefonata, inoltre, si faceva riferimento ad un inventato incremento dei costi a partire da gennaio e a una liberalizzazione delle tariffe che nel campo idrico non esiste, in quanto il settore è regolamentato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le regole

L'Authority, infatti, ha istituito un tetto entro il quale i gestori devono muoversi ridistribuendo le tariffe in base a principi stabiliti a livello nazionale. Cafc, inoltre, ricorda a tutti i cittadini e a tutti gli utenti che è possibile visionare le tariffe applicate sui consumi idrici nel sito aziendale www.cafcspa.com, che resta la fonte veritiera e unica per queste informazioni. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Si sveglia per un malore, si accascia e muore, la vittima è un 55enne

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Risse, gente nuda per strada, alcol e provocazioni: il pomeriggio in viale Leopardi

Torna su
UdineToday è in caricamento