Trenitalia: il disagio sofferto dai pendolari a causa del maltempo

Pessima giornata quella di ieri per chi, incoraggiato dal traffico regolare di lunedì nonostante la neve, aveva deciso di spostarsi in treno. I comitati pendolari hanno segnalato numerosi ritardi e soppressioni

Lunedì si era chiuso con un bilancio positivo per il trasporto ferroviario in Alto Friuli: nessuna soppressione e ritardi contenuti entro i 5 minuti. Ieri il bilancio, secondo quanto diffuso dal Comitato pendolari Alto Friuli, è stato differente

La copiosa nevicata della notte tra lunedì e martedì ha mandato infatti in tilt tutto il traffico ferroviario regionale: la mattinata è iniziata con pesanti disagi lungo la Pontebbana, dove solo un treno di Trenitalia è riuscito a viaggiare, il R. 2843 Tarvisio-Udine delle 6.06; il treno ha raggiunto il capoluogo friulano con 33 min. di ritardo.

Soppressi anche il R. 5981 Carnia-Udine delle 5.4, il R. 6018 Udine-Carnia delle 7.32 e il R. 5983 Carnia-Udine delle 8.20. Pesanti i ritardi: R. 5080 Udine-Tarvisio delle 5.20 rit. 104 min.; R. 6019 Tarvisio-Udine delle 6.36 rit. 111 min.

L'unica nota positiva è stata quella del Mi.Co.Tra Villach-Udine delle ore 9.40 gestito da FUC-OBB, che ha viaggiato quasi in orario (a Gemona erano soli 8 i minuti di ritardo).

I pendolari sottolineano inoltre che "la nevicata è stata copiosa certamente, ma era anche ampiamente prevista".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Locale da incubo invaso dai topi e dai loro escrementi

  • Il Malignani rischia la chiusura: scuola, Comune e sindacato uniti per evitarlo

  • Scomparso tra Sappada e Forni Avoltri, trovato il corpo nel letto del Piave

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

Torna su
UdineToday è in caricamento