Operazione antidroga, in manette imprenditore residente a Udine

La persona arrestata è accusata di aver fornito, all'interno dei locali dove esercita la sua attività, una base logistica per una grossa banda italo albanese, specializzata nel traffico di cocaina

Associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. E' questa l'imputazione che sta alla base dell'arresto di A.F., 43enne imprenditore di origine beneventana residente a Udine.

L'uomo d'affari avrebbe messo a diisposizione i locali della sua attività a Pavia di Udine come base logistica per una banda italo albanese, specializzata nello smercio di cocaina. Le indagini sono state effettuate dai Carabinieri del Nucleo provinciale di Udine, comandati dal Capitano Fabio Pasquariello.
 

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Morto un turista in spiaggia a Lignano Sabbiadoro

  • Ecco chi sono i rapinatori: quattro uomini con base a Passons

  • Da lunedì chiusa un'uscita autostradale per cinque mesi

  • Aperto il primo take away di frico al mondo, il Frico Gourmet in piazzale Cella

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

Torna su
UdineToday è in caricamento