Trovato a Pradamano con un chilo di cocaina in auto, estradato in Italia

Un 47enne sudamericano è stato associato al carcere di Civitavecchia

E' stato trovato, in compagnia di un connazionale, il primo novembre del 2009 a Pradamano con un chilogrammo di cocaina. Per questa ragione dovrà scontare una condanna di 7 anni, 11 mesi e 29 giorni di reclusione emessa in seguito a una sentenza del Tribunale di Udine. Per il soggetto, il 47enne colombiano E.V.G, si sono concluse le procedure di estradizione dal paese d'origine (dove è stato arrestato nel 2018). All’atto dell’intervento degli operatori i due soggetti, che si trovavano a bordo di una vettura, hanno tentato la fuga, ma sono stati fermati subito. Si sono opposti con una decisa resistenza fisica che ha reso l’intervento particolarmente difficile e pericoloso. L’uomo è stato associato alla casa circondariale di Civitavecchia. L'operazione è stata messa a segno dalla Squadra mobile della Questura di Udine con il concorso della Direzione centrale della Polizia Criminale e il Servizio per la cooperazione internazionale di polizia,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Cocaina, anfetamina, cannabis e capienza massima del locale sforata

Torna su
UdineToday è in caricamento