Trovato a Pradamano con un chilo di cocaina in auto, estradato in Italia

Un 47enne sudamericano è stato associato al carcere di Civitavecchia

E' stato trovato, in compagnia di un connazionale, il primo novembre del 2009 a Pradamano con un chilogrammo di cocaina. Per questa ragione dovrà scontare una condanna di 7 anni, 11 mesi e 29 giorni di reclusione emessa in seguito a una sentenza del Tribunale di Udine. Per il soggetto, il 47enne colombiano E.V.G, si sono concluse le procedure di estradizione dal paese d'origine (dove è stato arrestato nel 2018). All’atto dell’intervento degli operatori i due soggetti, che si trovavano a bordo di una vettura, hanno tentato la fuga, ma sono stati fermati subito. Si sono opposti con una decisa resistenza fisica che ha reso l’intervento particolarmente difficile e pericoloso. L’uomo è stato associato alla casa circondariale di Civitavecchia. L'operazione è stata messa a segno dalla Squadra mobile della Questura di Udine con il concorso della Direzione centrale della Polizia Criminale e il Servizio per la cooperazione internazionale di polizia,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Razzia di tonno in scatola, fugge dalla Lidl con un bottino di 90 scatolette

  • Incidente mortale sulla Udine-Venezia, raffica di soppressioni e ritardi

Torna su
UdineToday è in caricamento