Controlli nel cantiere della terza corsia, sul posto anche l'Antimafia

«Si tratta di verifiche di routine - conferma il presidente di Autovie Venete Maurizio Castagna - che vengono effettuate soprattutto nei cantieri delle grandi opere»

Il cantiere lungo la A4

Mattinata di controlli - su persone fisiche e giuridiche - nel cantiere della Terza corsia in A4, all’altezza del nuovo ponte sul fiume Tagliamento e fino a Gonars. Le verifiche sono state disposte dal prefetto di Udine, Vittorio Zappalorto. 

Le forze presenti

A operare è stato un Gruppo interforze formato dagli agenti della Questura, dai militari del Comando provinciale dei Carabinieri, dal Nucleo polizia tributaria, dalla Direzione investigativa Antimafia di Trieste, con il supporto dell’Ispettorato territoriale del lavoro e del Provveditorato alle opere pubbliche di Udine.

Autovie

Rientra nelle normali attività di controllo il sopralluogo effettuato dalla Direzione Investigativa Antimafia, nel cantiere del terzo lotto della terza corsia della A4 fra Alvisopoli e Gonars per la concessionaria. «Si tratta di verifiche di routine - conferma il presidente di Autovie Venete Maurizio Castagna - che vengono effettuate soprattutto nei cantieri delle grandi opere, controlli che hanno l’obiettivo di vigilare sui grandi appalti per impedire e scoprire eventuali infiltrazioni mafiose o criminali  nel mondo degli appalti e anche per verificare il rispetto delle normative sul lavoro e sulla sicurezza».  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

Torna su
UdineToday è in caricamento