Tentano il colpo armati di flex, riconosciuti giovani scassinatori

I due minorenni sono stati individuati dai militari dell'Arma di Majano grazie alle immagini registrate dalle telecamere di sicurezza

A volto coperto e con l'ausilio di una flex, una coppia di ladruncoli ieri notte ha provato un colpo alla stazione di servizio Esso di viale Monsignore Giuseppe Nogara, a Udine. Iniziato lo scasso alla colonnina sef service del distributore di benzina automatico, i due sono stati messi in fuga dal sistema d’allarme che li ha fatti scappare a piedi poco prima dell'arrivo immediato dei militari della Stazione di Majano, che si trovavano in servizio e in fase perlustrativa non lontano da quella zona. 

Le indagini

Dopo poche ore di ricerche, i carabinieri sono riusciti ad individuare e fermare i responsabili del tentato furto, raccogliendo convergenti elementi di responsabilità a carico di due minorenni albanesi minorenni, di 17 e 16 anni, domiciliati in una struttura di accoglienza cittadina. Ai due giovani si è giunti attraverso l’esame delle videocamere di sorveglianza di cui il distributore è dotato. I due ragazzi sono stati deferiti in stato di liberà all’Autorità Giudiziaria per i minorenni con l’ipotesi di reato di furto aggravato in concorso e riportati al Centro di Accoglienza di Udine che li ospita. Gli strumenti da scasso sono stati invece sequestrati (vedi foto in basso).
 

arnesi da scasso-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Locale da incubo invaso dai topi e dai loro escrementi

  • Il Malignani rischia la chiusura: scuola, Comune e sindacato uniti per evitarlo

  • Scomparso tra Sappada e Forni Avoltri, trovato il corpo nel letto del Piave

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • Il guru della pasticceria contemporanea Biasetto ha aperto a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento