Tarvisio, rintracciati e bloccati dieci afghani entrati illegalmente

Tutti i componenti del gruppo hanno richiesto asilo politico. Tra di loro anche un minorenne

Dieci cittadini extracomunitari, tutti di nazionalità afghana, entrati clandestinamente nel territorio nazionale, sono stati rintracciati e bloccati venerdì mattina dagli agenti della Polfer di Gemona del Friuli e Tarvisio, nella zona della stazione ferroviaria di Tarvisio.

Gli agenti sono riusciti a ricostruire parte del tragitto percorso dal gruppo, attraverso Ungheria e Austria, poi giunti in Italia a bordo di un camioncino. Nel gruppo (tutti richiedenti asilo) anche un minorenne. Uno degli stranieri aveva già tentato di entrare in Italia dalla frontiera di Bardonecchia in provincia di Torino. In quell'occasione aveva fornito altre generalità. I clandestini sono stati denunciati a piede libero per l'ingresso irregolare nel Paese. Il minorenne è stato affidato a un'apposita struttura dedicata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • Incidente mortale, grave una 25enne barista a Lignano

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

  • Si sente male mentre è al bar, malore fatale per un 59enne

  • Udine trasgressiva, le escort raccontano le abitudini dei friulani

Torna su
UdineToday è in caricamento