Marito e moglie lo sorpassano, lui per ripicca prima li tampona e poi li riempie di botte

Individuato l'aggressore che lo scorso mese di luglio terrorizzò una coppia a Coseano. Si tratta di un 45enne di Majano già noto alle forze dell'ordine

Un'automobile  supera il suo furgone, lui perde le staffe e come reazione prima tampona la vettura, poi aggredisce i due passeggeri. Ecco quanto è successo lo scorso luglio a Coseano. Le vittime dell'aggressione, marito e moglie, hanno subito sporto denuncia ai Carabinieri di Spilimbergo, che ora hanno individuato e denunciato l'uomo. Si tratta di un artigiano di 45 anni, residente a Majano e già noto alle forze dell'ordine.  

Le accuse 

Dovrà rispondere delle ipotesi di reato di violenza privata, danneggiamento volontario del veicolo, lesioni personali aggravate dai futili motivi e minacce. I carabinieri, che sono risaliti al furgone grazie alle tracce della targa impresse sull'automobile al momento del tamponamento. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

Torna su
UdineToday è in caricamento