Lignano, un richiedente asilo si toglie la vita nella pineta

Si tratta di un 26enne pakistano. I sanitari accorsi sul posto non hanno potuto fare nulla per lui

Un richiedente asilo si è tolto la vita a Lignano Sabbiadoro. L’uomo era ospite da qualche tempo in una struttura ricettiva messa a disposizione nella cittadina balneare friulana. È stato trovato senza vita nella prima mattinata di sabato, in pineta. 

Si tratta di un 26enne, di nazionalità pakistana, pare sofferente di depressione. A nulla sono valsi gli aiuti medici prestati dal personale sanitario accorso sul posto. Del fatto è stato informato il pm di turno della Procura della Repubblica di Udine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

  • Incidente mortale in piazzale D'Annunzio, perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento