Striscioni a sostegno di Vicino/lontano in piazza Libertà

Impegno, investimento e sforzo a favore della conoscenza. Con queste parole, condivise sul profilo Facebook di Alessandro Venanzi, continua il sostegno al festival Vicino/lontano

Lo striscione

Continuano le manifestazioni in favore del premio Vicino/Lontano, di recente agli onori della cronaca per i tagli al premio apportati dall'amministrazione Fontanini che vedono ridurre il budget dedicato alla manifestazione da 30mila ero a 10mila euro.

Il caso ha scatenato una bufera mediatica, portando la questione anche sui media nazionali oltre che, come spesso accade in questi casi, sui social network.

Il post

"IMPEGNO: quello che da oltre 15 anni l’associazione Vicino/Lontano mette nell’organizzare questa manifestazione. 
INVESTIMENTO: quello che fino ad oggi la città di Udine ha deciso di dedicare al ricordo di un uomo profondo e capace di interrogarsi sul senso delle cose.
SFORZO:quello che mi aspetto dalla stessa città, affinché il premio Terzani possa continuare a vivere.
Una delle cose che leggere Terzani mi ha insegnato è la necessità di osservare le situazioni senza prescindere dal contesto; un’altra è la capacità di sentirmi libera di esprimere, con rispetto, il dissenso verso le situazioni che vorrei cambiare
".

Queste le parole di Elena Fabbro, condivise sul profilo social di Alessandro Venanzi, per chiedere che si trovi un accordo sulla questione Premio Terzani alle quali fanno eco gli striscioni posizionati in piazza libertà e sulla riva che conduce al castello.

"Oggi, con questo piccolo gesto chiedo, a chiunque si trovi in accordo con l’importanza di dare sostegno ad una così importante manifestazione, di condividere questo segnale per dimostrare quanto Udine sia viva e ci tenga a rimanere un punto di riferimento per la cultura nazionale. Chiedo quindi lo SFORZO affinché ci sia la volontà di protrarre questo INVESTIMENTO per poter dare un senso a tutto l’IMPEGNO profuso da un’associazione che diffonde una CONOSCENZA che viene da LONTANO, per far riemergere il RISPETTO in un luogo a noi VICINO".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Ribadisco: è meglio che i soldi pubblici vadano al pubblico, piuttosto che ai partiti. Non ne faccio una questione partitica.

  • Sembra quasi che la giunta cittadina abbia fatto una delibera per vietare lo svolgimento della manifestazione. In realtà è solo che gli organizzatori "pretendono" ....... soldi pubblici.

    • Meglio alle manifestazioni, culturali e sportive soprattutto che ai partiti, a proposito quand'è che la Lega li restituisce?

      • Non sono della lega e non so di preciso ma mi pare abbia accordato un pagamento in comodissime rate pluriennali, però sono solo al primo grado e può anche essere che nei prossimi 3 gradi di giudizio cambi la sentenza. A presto, quanti ne hanno arrestati del PD in questi giorni? Dalle parti dell'Umbria mi pare una vagonata.

  • vicino lontano? meglio solo lontano

    • Avatar anonimo di laura
      laura

      Il solito commento del friulano medio..... Avessi almeno la conoscenza di questa associazione saresti a buon punto

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto nelle notte, feriti 4 ragazzi friulani

  • Cronaca

    Papà si distrae un attimo e perde la figlioletta

  • Cronaca

    Furti in auto: i ladri colpiscono in città e in provincia

  • Cronaca

    Fischi e insulti per il sindaco Fontanini, lui risponde con "Viva la Resistenza, vive il Friûl"

I più letti della settimana

  • Due morti in A23 in un tamponamento a catena

  • Scontro in Veneto, grave un 23enne dj friulano

  • Due donne sono le vittime del terribile incidente autostradale sulla A23

  • Carne bandita, a Pasquetta si inaugura il primo borgo vegano d'Italia

  • Si scontrano auto e moto, centuaro elitrasportato in ospedale

  • Incidente mortale sulla A23, scontro tra un camper e un'auto

Torna su
UdineToday è in caricamento