Strage di Bruxelles, dal Fvg il cordoglio di Iacop

Il presidente del consiglio regionale: "Ancora una volta siamo a piangere persone innocenti"

Ancora una volta siamo a esprimere il nostro cordoglio per le vittime di un vile attentato terroristico. Ancora una volta siamo a piangere persone innocenti, che avevano come unica colpa il fatto di essere nel posto sbagliato al momento stagliato.

E' con queste parole che il presidente Franco Iacop ha trasmesso il cordoglio del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia
per i morti di Bruxelles, vittime di un nuovo attacco terroristico.

Forse nessuna città più di Bruxelles, cuore di una nuova Europa che con tenacia anche se faticosamente si sta affermando,
rappresenta il crocevia di un insieme di culture, ha aggiunto Iacop che si sente particolarmente colpito da questo gravissimo
episodio avendo spesso l'opportunità di frequentare la capitale belga come membro del Comitato delle Regioni, organismo che sta lavorando alacremente sulla dimensione europea, traguardo di tutte le nostre politiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non dobbiamo però lasciarci irretire da un fanatismo che non è proprio nemmeno della cultura e della religione sulle quali dice
di fondare le sue azioni - ha concluso Iacop. Dobbiamo invece essere più forti, moltiplicare le nostre energie per costruire un
mondo migliore e, per quel che ci riguarda più da vicino, pensare che proprio in momenti come questi è l'Europa come l'abbiamo concepita nei nostri disegni quella che serve per andare oltre.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento